«Dietro l’arbitro, l’uomo» L’intervista di addio a Mazzoleni

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

«Dietro l’arbitro, l’uomo» L’intervista di addio a Mazzoleni

Messaggioda BlueLord il mer giu 05, 2019 1:08 pm

Il direttore di gara bergamasco dice stop dopo 28 anni di calcio e oltre 200 partite in A. E ora si racconterà in un libro.
«Ibrahimovic il più forte che ho visto, l’unico che sul campo ti dava la sensazione di poter vincere le partite da solo. Messi il simbolo del talento, Cristiano Ronaldo la macchina perfetta. Zanetti e De Rossi i più carismatici, Hamsik quello meno sopportabile». Dopo 28 anni di calcio Paolo Silvio Mazzoleni, classe 1974, ha chiuso la carriera arbitrale per limite d’età. Da inizio stagione è l’arbitro lombardo con più presenze in A nella storia del calcio italiano, l’unico lombardo sopra le 200 partite. «Mi chiama Casarin: “Bravo, bel traguardo. E mi hai tolto l’impiccio di ’sto record...”».

Lei esce dai quadri, si ipotizza che andrà nel gruppo unico dei VAR.
«Mi hanno chiesto di dare una mano, so che quella è una via preziosa per aiutare i giovani sul campo. Dato che mi vedo ancora in questo ambiente, perché no».

Anche perché ormai l’arbitro al VAR conta più dell’arbitro di campo.
«No, l’arbitro di campo dirige la partita, quello al Var lo aiuta a sbagliare il meno possibile».

Quando non sbaglia pure lui come nella finale di Coppa Italia…
«Non parlo di casi specifici. Ma il VAR è un vantaggio per tutti, a qualsiasi arbitro lei lo chieda si sentirà rispondere: adesso farne a meno sarebbe un gran problema. Però si tende a pensare al Var come a un meccanismo infallibile, ma la realtà è un’altra: la tecnologia è uno strumento, l’arbitro che la utilizza è un uomo, quindi capita che sbagli».

Insomma, non si torna indietro.
«Impossibile, e per fortuna. E dove il VAR non c’è, tutti ne sollecitano l’introduzione. Il nostro futuro sarà anche questo: aiutare gli arbitri all’estero, formandoli all’utilizzo della tecnologia».

Ma lei l’avrebbe voluta prima?
«Guardi, uno degli errori che più mi tormentano è un rigore in Juventus-Genoa: lo fischio, chiedo aiuto ai leader in campo, Del Piero che ha subìto il fallo giura che era in area, i genoani sostengono il contrario. Io l’ho visto in area: rigore. La sera vedo le immagini: fuori area di un metro. Bene: oggi, con il VAR, a quell’errore si rimedia in pochi secondi. Perché gli arbitri ambiscono alla trasparenza, non esistono trame per far vincere questo o quello. L’arbitro è un uomo, in quanto tale capita che sbagli. Io prima di una gara non ero mai teso, dopo trovavo pace guardandomi allo specchio e guardando dentro me stesso, prima di coricarmi. Li ho sempre trovato la serenità».

Neppure dopo quella Juve-Napoli 4-2 in Supercoppa a Pechino? O dopo il rosso a Koulibaly in Inter-Napoli?
«Nessuna decisione sbagliata, quel rosso a Pandev è figlio della segnalazione di un assistente, Stefani, che poi ha fatto anche la finale dei Mondiali in Brasile con Rizzoli. Il rosso a Koulibaly è una decisione che nessuno può contestare: è il regolamento. I buu razzisti sono di competenza delle autorità, non dell’arbitro».

Ma perché oggi un ragazzo si dovrebbe mettere a fare l’arbitro?
«Ognuno ha le sue di motivazioni. Io venivo dal basket, due anni a Cantù prima di tornare a casa e a 17 anni mettermi a lavorare con mio padre. Mio fratello era arbitro, io mi volevo mettere alla prova sul piano individuale, ho trovato un ambiente serio e ho scoperto un’attività che poi mi ha aiutato nella crescita personale».

ecodibergamo.it

[se riesco atrovare il testo integrale aggiungo]
Avatar utente
BlueLord
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 21691
Iscritto il: dom dic 21, 2008 11:04 am
Località: Campania
Ha detto grazie: 2828 volte
E'stato ringraziato : 994 volte

Re: «Dietro l’arbitro, l’uomo» L’intervista di addio a Mazzo

Messaggioda NicoRizzo il mer giu 05, 2019 2:41 pm

Proprio ieri ho letto il libro, davvero molto interessante...
NicoRizzo
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 826
Iscritto il: lun giu 01, 2015 5:11 pm
Ha detto grazie: 71 volte
E'stato ringraziato : 59 volte
Qualifica: Arbitro
Categoria: Serie A

Re: «Dietro l’arbitro, l’uomo» L’intervista di addio a Mazzo

Messaggioda Rado il Figo il mer giu 05, 2019 3:14 pm

Ma il rigore di Juventus-Genoa che tormenta Mazzoleni, oltre a essere fuori area, non era nemmeno fallo o ricordo male (autosgambetto di Del Piero)? :lol:
Rado il Figo
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1223
Iscritto il: ven giu 10, 2011 10:50 am
Ha detto grazie: 6 volte
E'stato ringraziato : 49 volte

Re: «Dietro l’arbitro, l’uomo» L’intervista di addio a Mazzo

Messaggioda MrSoul il mer giu 05, 2019 3:16 pm

NicoRizzo ha scritto:Proprio ieri ho letto il libro, davvero molto interessante...


Tra questo, quello di Rizzoli e quello di Rosetti, quale consigli?
(Se li hai letti tutti e tre)
MrSoul
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1858
Iscritto il: gio dic 14, 2017 4:28 pm
Ha detto grazie: 69 volte
E'stato ringraziato : 93 volte

Re: «Dietro l’arbitro, l’uomo» L’intervista di addio a Mazzo

Messaggioda NicoRizzo il mer giu 05, 2019 3:30 pm

Azz... non saprei proprio...
Quello di Rosetti non l'ho letto, ma mi piacerebbe farlo.
Quello di Rizzoli è più incentrato sull'arbitraggio e la vita dell'arbitro, quello di Mazzoleni è molto più umano e maggiormente legato alla dimensione personale, chiaramente molto è dedicato anche al suo vivere la gara, agli arbitraggi più importanti ecc..
Diciamo che Rizzoli racconta il Rizzoli Arbitro mentre Mazzoleni si racconta a 360°.
NicoRizzo
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 826
Iscritto il: lun giu 01, 2015 5:11 pm
Ha detto grazie: 71 volte
E'stato ringraziato : 59 volte
Qualifica: Arbitro
Categoria: Serie A

Re: «Dietro l’arbitro, l’uomo» L’intervista di addio a Mazzo

Messaggioda giampy1972 il gio giu 06, 2019 2:20 pm

il noto giornalista sportivo @pisto_lon sta già strumentalizzando le dichiarazioni di Mazzoleni con un tweet da querela!
giampy1972
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 675
Iscritto il: gio set 20, 2018 12:48 pm
Ha detto grazie: 33 volte
E'stato ringraziato : 24 volte
Sezione di: Cuneo

Re: «Dietro l’arbitro, l’uomo» L’intervista di addio a Mazzo

Messaggioda MrSoul il gio giu 06, 2019 2:40 pm

C'è da dire che quella frase sul rigore è stata quanto meno improvvida.
MrSoul
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1858
Iscritto il: gio dic 14, 2017 4:28 pm
Ha detto grazie: 69 volte
E'stato ringraziato : 93 volte

Re: «Dietro l’arbitro, l’uomo» L’intervista di addio a Mazzo

Messaggioda Edwin il gio giu 06, 2019 2:47 pm

poi vorrebbero gli arbitri ai microfoni subito dopo la gara. Certo come no. Per riempire i giornali di parole travisate e di altre polemiche. No grazie!
Avatar utente
Edwin
Amministratore
 
Messaggi: 3510
Iscritto il: mer ago 08, 2007 2:10 pm
Ha detto grazie: 1 volta
E'stato ringraziato : 173 volte

Re: «Dietro l’arbitro, l’uomo» L’intervista di addio a Mazzo

Messaggioda giampy1972 il gio giu 06, 2019 3:49 pm

MrSoul ha scritto:C'è da dire che quella frase sul rigore è stata quanto meno improvvida.


quale arbitro non ha mai chiesto ad un calciatore "era fuori"? "era dentro"? "l'hai toccata"? "non l'hai toccata"?
la frase di Mazzoleni è perfettamente normale, solo chi è in malafede può fare dei tweet come quello di Pisto_lon, travisando letteralmente le sue parole. oltretutto "taggando" l'Aia rischia di beccarsi una querela, se fanno sapere a Mazzoleni di questo tweet.

suppongo abbiate visto tutti il video in cui anni fa pisto_lon parlava di mazzoleni in diretta tv... ora siccome in tv non lo fanno più apparire attacca con i tweet...

https://www.youtube.com/watch?v=afMH-S09qMk
giampy1972
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 675
Iscritto il: gio set 20, 2018 12:48 pm
Ha detto grazie: 33 volte
E'stato ringraziato : 24 volte
Sezione di: Cuneo

Re: «Dietro l’arbitro, l’uomo» L’intervista di addio a Mazzo

Messaggioda MrSoul il gio giu 06, 2019 4:13 pm

giampy1972 ha scritto:
MrSoul ha scritto:C'è da dire che quella frase sul rigore è stata quanto meno improvvida.


quale arbitro non ha mai chiesto ad un calciatore "era fuori"? "era dentro"? "l'hai toccata"? "non l'hai toccata"?
la frase di Mazzoleni è perfettamente normale, solo chi è in malafede può fare dei tweet come quello di Pisto_lon, travisando letteralmente le sue parole. oltretutto "taggando" l'Aia rischia di beccarsi una querela, se fanno sapere a Mazzoleni di questo tweet.

suppongo abbiate visto tutti il video in cui anni fa pisto_lon parlava di mazzoleni in diretta tv... ora siccome in tv non lo fanno più apparire attacca con i tweet...

https://www.youtube.com/watch?v=afMH-S09qMk


Ma è chiaro che Pistocchi abbia torto marcio, il suo tweet non è neanche da commentare.

Però Mazzoleni esperto com'è poteva anche aspettarsi che se racconti proprio quell'episodio e con quelle parole, si sarebbe prestato facilmente a strumentalizzazioni.
MrSoul
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1858
Iscritto il: gio dic 14, 2017 4:28 pm
Ha detto grazie: 69 volte
E'stato ringraziato : 93 volte

Prossimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: mattia77 e 2 ospiti