Gli arbitri tedeschi hanno aperto un profilo social VAR

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Gli arbitri tedeschi hanno aperto un profilo social VAR

Messaggioda Observer il gio mag 20, 2021 10:14 am

https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/1 ... e/5982818/

Gli arbitri tedeschi hanno aperto un profilo social: così spiegano le decisioni che vengono prese durante le partite

I fischietti della Bundesliga hanno un account twitter per motivare, ad esempio, come mai il direttore di gara o il Var hanno optato per un cartellino giallo piuttosto che rosso. In Germania la moviola è decisamente meno vissuta, ma le polemiche stanno diventando un tema che gli Schiedsrichter vogliono disinnescare

di Stefano Marrone | 31 OTTOBRE 2020


“Decisione dell’arbitro: cartellino rosso. Motivo del test: condotta antisportiva? Decisione finale: cartellino giallo”. Tesi, antitesi, sintesi. Non sono appunti di filosofia, ma un tweet che spiega le decisioni prese sui campi della Bundesliga tedesca. Succede che, nella patria di Hegel e Kant, i fischietti hanno aperto un proprio account twitter – @dfbschiris – per spiegare le decisioni prese, in campo o al Var. Da agosto il canale ha sciorinato un lungo riepilogo di evidenze. Una catena di prove empiriche, talvolta interrotte da spiegazioni sul rapporto tra l’uomo e la tecnica che lo assiste nel prendere decisioni complesse, in grado di modificare il corso degli eventi.

Per Darmstadt-St.Pauli, l’account ha cinguettato: “Stanilewicz colpisce Daschner al piede e lo abbatte (indipendentemente dall’intenzione) in area di rigore. La VAR interviene perché l’arbitro non ha notato il contatto tra i piedi (il cosiddetto grave episodio non visto) mentre le immagini lo mostrano”. Razionalismo e volontà di comprensione. Ma come si è arrivati all’apertura di un profilo twitter da parte degli Schiedsrichter, gli arbitri tedeschi? Il settimanale Kicker ha spiegato che nelle intenzioni dei fischietti di Germania l’iniziativa dovrebbe offrire “una comprensione più rapida e migliore delle decisioni”.

Per cominciare, in Germania non esiste un’Aia, l’Associazione arbitri. Gli Schiedsrichter sono organicamente inquadranti dentro la Dfb, la Federazione calcistica federale. Così anche il profilo social in questione è collegato a quello del corrispettivo della nostra Figc. “Gli arbitri non sono una categoria a parte in Germania – precisa Roberto Brambilla, uno dei massimi esperti di Fußball – anche per ragioni assicurative iniziano la loro carriera tesserandosi per un club”. Ognuno degli oltre 75mila Schiedsrichter ha iniziato entrando a far parte di una squadra locale, prerequisito fondamentale per iscriversi al corso. Vengono poi formati dalla Federazione, di cui costituiscono un dipartimento. Anche se a gennaio la lega e il commissario degli arbitri Lutz-Michael Fröhlich hanno proposto di creare un corpo separato per gli Schiedsrichter. Non è dunque da escludere che la creazione di un canale social possa fare da ipotetico apripista a una nuova entità federale autonoma. In un paese che del federalismo ha fatto una bandiera e un tema delle più ricorrenti polemiche, anche arbitrali.

Una netta differenza con l’Italia emerge anche nell’approccio alla “questione arbitrale” che in Germania è decisamente meno vissuta. “Ci sono polemiche, per carità – ammette Brambilla – ma è culturalmente impensabile un Processo del Lunedì od ore di dissertazioni sulla moviola. Sky Deutschland ama il trash ma si guarda bene dal farlo senza giacca”. Storicamente poi in Germania mancano i gol di Muntari o di Turone in grado di accendere polemiche inestinguibili. Difficilmente l’arbitro è concepito come dirimente per l’esito di una stagione e la stampa dedica uno spazio minimo alle designazioni. Anima molto di più il dibattito l’orario delle partite: ai tedeschi lo spezzatino e il match del lunedì sera rimangono proprio indigesti. Il mondo del calcio tedesco, anche quello istituzionale, pone invece grande attenzione alla comunicazione social. Ai fischietti è parso utile lanciare “un’operazione chiarezza”, togliendola a tv e giornali. Il format è molto teutonico nel suo ordine razionale che lascia poco all’originalità, ma è un format che non esiste negli altri campionati. Nel nostro paese l’opinione arbitrale rimane un tabù, coi fischietti che da regolamento non possono rilasciare interviste, nemmeno lontano dal campo. In Germania l’atteggiamento verso l’arbitro sta diventando un tema, con polemiche in campo che i vertici della DFB vogliono disinnescare sul nascere. Ultimamente se ne parla di più ed è probabilmente questa la motivazione alla base dell’“Operazione @dfbschiris” degli Schiedsrichter.
****

Non viaggio mai senza il mio diario. Si dovrebbe avere sempre qualcosa di sensazionale da leggere in treno.
(O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 6475
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 356 volte
E'stato ringraziato : 655 volte
Qualifica: Osservatore

Re: Gli arbitri tedeschi hanno aperto un profilo social VAR

Messaggioda BlueLord il gio mag 20, 2021 10:22 am

In vigore, e molto seguito: https://twitter.com/dfbschiris
L'account twitter spiega in diretta le decisioni VAR di ogni gara.
Avatar utente
BlueLord
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 26723
Iscritto il: dom dic 21, 2008 11:04 am
Località: Campania
Ha detto grazie: 3316 volte
E'stato ringraziato : 1319 volte

Re: Gli arbitri tedeschi hanno aperto un profilo social VAR

Messaggioda Observer il gio mag 20, 2021 10:30 am

è una "best practice" ... non sarebbe da pensarci anche noi in Italia?

io penso che un punto di vista spassionato, tecnico, oggettivo, onesto ... non potrebbe che contirbuire a rasserenare un dibattito, e a far emergere incompetenze tecniche dei cosiddetti "addetti ai livori" se presenti!

che ne pensate ?
****

Non viaggio mai senza il mio diario. Si dovrebbe avere sempre qualcosa di sensazionale da leggere in treno.
(O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 6475
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 356 volte
E'stato ringraziato : 655 volte
Qualifica: Osservatore

Re: Gli arbitri tedeschi hanno aperto un profilo social VAR

Messaggioda MrSoul il gio mag 20, 2021 10:44 am

Concordo e rilancio: sarebbe utile fare tweet similari anche per i silent check più "caldi", non solo per le OFR, visto che spesso le discussioni sono del tipo "ma perché non è andato a rivederla?"
Avatar utente
MrSoul
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2955
Iscritto il: gio dic 14, 2017 4:28 pm
Ha detto grazie: 193 volte
E'stato ringraziato : 162 volte

Re: Gli arbitri tedeschi hanno aperto un profilo social VAR

Messaggioda Odoacre85 il gio mag 20, 2021 10:53 am

Sarebbe sicuramente utile...in paesi come la Germania e Inghilterra è fattibile, in Italia tutto sarebbe frainteso e la popolazione media vedrebbe del “marcio” anche nelle dichiarazioni di un eventuale designatore.
Odoacre85
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2330
Iscritto il: mar set 11, 2007 10:42 pm
Ha detto grazie: 16 volte
E'stato ringraziato : 59 volte
Qualifica: Assistente
Categoria: Eccellenza

Re: Gli arbitri tedeschi hanno aperto un profilo social VAR

Messaggioda NicoRizzo il gio mag 20, 2021 11:01 am

Questo tema è molto importante e penso che rientri nel piano di breve termine della trasparenza e della comunicazione verso l'esterno che si propone il Presidente Trentalange.
Non conosco la cultura sportiva e arbitrale tedesca ma vedo che i tweet hanno delle risposte, io penso che questo in Italia non sarebbe attualmente possibile: il tifoso medio che non è ancora intenzionato a capire le analisi ma solo a confutarle commenterebbe con coloriti insulti che costringerebbero l'AIA a procedere per le vie legali. Sui social ora come ora gli utenti non percepiscono limiti.
Twitter ha il vantaggio di poter diffondere facilmente i contenuti perchè permette di ritwittare e di individuare il materiale interessato con un semplice hashtag: aumenterebbero le interazioni anche casuali ma penso che alla fine sarebbero più i contro dei pro.
Io partirei introducendo un componente della Commissione CAN responsabile della comunicazione verso l'esterno e verso i club e inizialmente intraprenderei l'esperienza tramite un canale YouTube ufficiale. Gli episodi potrebbero essere spiegati tramite un video con appuntamento settimanale fisso al termine di tutte le gare di giornata, deve essere un'esposizione precisa e accurata per veicolare messaggi giusti e chiari che non siano fraintendibili dai media: escluderei l'analisi in diretta o troppo a ridosso delle gare, non può essere un lavoro approssimativo altrimenti sarebbe la fine...
Il canale YouTube darebbe modo di esporsi con un metodo contemporaneo in un video registrato, unilaterale e senza contraddittorio a commenti bloccati, ci sarebbero tutte le cautele necessarie per la fase iniziale di questo percorso di apertura. Parallelamente si potrebbero proseguire i rapporti con la stampa e le televisioni, in diretta ed in presenza, attraverso i volti più noti e competenti mantenendo il mood di quest'anno.
Il difetto sarebbe che un canale YouTube potrebbe avere difficoltà a riscuotere successo, non sarebbe di facile diffusione e sostanzialmente lo frequenterebbe solamente chi lo cerca ed è realmente interessato: io penso che se si saprà offrire un servizio di qualità si potrà comunque riscuotere visibilità e interesse nella speranza che i media non lo usino per fare titoloni e ulteriori polemiche.
NicoRizzo
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2694
Iscritto il: lun giu 01, 2015 5:11 pm
Ha detto grazie: 177 volte
E'stato ringraziato : 204 volte
Qualifica: Arbitro
Categoria: Serie A

Re: Gli arbitri tedeschi hanno aperto un profilo social VAR

Messaggioda BlueLord il gio mag 20, 2021 11:03 am

Allora per chiarire: spiegano in diretta cosa accade, non la motivazione tecnica.
Riportano la decisione e la valutazione del VAR, se abbia valutato o meno l'episodio, ma poi non ti dicono il perché tecnico (sarebbe francamente impossibile in diretta).
Però quello che fanno con questo servizio non esiste comunque per nulla in Italia, e spesso non si riescono a capire neanche i perché di un silent check oppure una decisione in sospeso, quindi sarebbe un inizio.
Avatar utente
BlueLord
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 26723
Iscritto il: dom dic 21, 2008 11:04 am
Località: Campania
Ha detto grazie: 3316 volte
E'stato ringraziato : 1319 volte

Re: Gli arbitri tedeschi hanno aperto un profilo social VAR

Messaggioda marblearch il gio mag 20, 2021 11:13 am

Tutto molto bello. Qualche dubbio rimane, pensando che la Germania è la Nazione dove un Ministro si dimette perchè accusato di " aver copiato la tesi di laurea". Altre culture. Ma non si sa mai che pure qua si possa essere più civili.
marblearch
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2856
Iscritto il: ven ott 14, 2011 4:18 pm
Ha detto grazie: 90 volte
E'stato ringraziato : 267 volte

Re: Gli arbitri tedeschi hanno aperto un profilo social VAR

Messaggioda baywatch il gio mag 20, 2021 12:01 pm

marblearch ha scritto:Tutto molto bello. Qualche dubbio rimane, pensando che la Germania è la Nazione dove un Ministro si dimette perchè accusato di " aver copiato la tesi di laurea". Altre culture. Ma non si sa mai che pure qua si possa essere più civili.


In Italia sarebbe impensabile… anche perché da noi non tutti i ministri sono laureati
baywatch
 
Messaggi: 239
Iscritto il: lun lug 02, 2018 10:02 am
Ha detto grazie: 39 volte
E'stato ringraziato : 17 volte

Re: Gli arbitri tedeschi hanno aperto un profilo social VAR

Messaggioda Observer il gio mag 20, 2021 12:24 pm

l'italia siamo noi ragazzi. non è retorica.
è il primo mattoncino che costruisce un muro.

se non si inizia ... non cambieremo mai!

critiche? e pazienza ....
insulti? ce ne hanno detti tanti ....

ma guardate al potenziale rivoluzionario a livello culturale!
****

Non viaggio mai senza il mio diario. Si dovrebbe avere sempre qualcosa di sensazionale da leggere in treno.
(O. Wilde - Aforismi)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 6475
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 356 volte
E'stato ringraziato : 655 volte
Qualifica: Osservatore



{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

cron