Riunito a Roma il Comitato Nazionale dell'AIA

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Re: Riunito a Roma il Comitato Nazionale dell'AIA

Messaggioda Observer il lun giu 14, 2021 11:25 am

marblearch ha scritto:Ecco Napisan, detto che le variazioni in corsa lasciano sempre perplessità, la tua lettura finale ha un senso. Poi ci sono altri, ma sappiamo e l 'opposizione è pure utile, che usano altri temi , altri termini, ipotizzano ogni male. Vabbè qua ognuno ha la sua testa. E capisce dove può stare il problema. C 'e a chi piace ipotizzare i prosciutti che viaggiano come scambio di notte, c' è chi capisce che 2 elementi esperti alla soglia del badge europeo staranno necessariamente fermi, che un arbitro di esperienza importante se ne deve uscire, che alcuni non riescono a stare in categoria anche se giovani e che quindi ci si deve tutelare.


Si, però cerchiamo di mantenerci su binari di correttezza non solo istituzionale, ma anche logica.
Negare che ci siano stati, ci siano e ci saranno sempre alcuni prosciutti che viaggiano la notte, significa negare la realtà. Basta ascoltare le registrazioni di Emidio Morganti per rendersene conto. Quando il Commissario della CAN-B disciolta parla di “loro” a chi pensate che si riferisca? Agli omini verdi nascosti nell’Area 51 del Deserto del Nevada?
Questo significa che in campo ci vanno dei raccomandati? Nessuno lo ha mai detto ne affermato. La classe arbitrale italiana è di eccellente livello, e gestiamo uno dei campionati più difficili di Europa. Quindi chi scende in campo è bravo! Punto primo.
A questo occorre aggiugere però, che non è così semplice fare le considerazioni di Marbly. Perchè a uno che guadagna 100k € all’anno con un contratto da professionista non gli puoi andare a dire che “non possiamo perdere” degli elementi che vanno in deroga, perchè altrimenti crolla la FIGC. Perchè quello che continuo a spiegare è che, decisioni “Associative” a parte, per uno che viene derogato, un altro viene sacrificato e immolato sull’altare del “normale avvicendamento”.
E “normale avvicendamento” è una tiritera che non funziona più da diversi anni, nemmeno quando lo hanno chiamato “motivare questioni tecniche” o roba così. Stiamo parlando di professionisti, che spendono 10 ann di carriera per fare questo, e se li mandi via le motivazioni per cui li mandi via devono essere oggettive, normate e inoppugnabili.
Altro che una deroga.
Il nodo del problema, ragazzi, sta tutto qua. Continuiamo a usare strumenti e metodi vecchi, per mediare una realtà che è cambiata e che fatichiamo a comprendere.
E fintanto che non comprenderemo questo, saranno cause civili ogni anno.
Lo spreco della vita si trova nell'amore che non si è saputo dare, nel potere che non si è saputo utilizzare, nell'egoistica prudenza che ci ha impedito di rischiare e che, evitandoci un dispiacere, ci ha fatto mancare la felicità.

(O. Wilde)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 6592
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 380 volte
E'stato ringraziato : 673 volte
Qualifica: Osservatore

Re: Riunito a Roma il Comitato Nazionale dell'AIA

Messaggioda Sbirulino_2018 il lun giu 14, 2021 12:49 pm

napisan ha scritto:Personalmente credo che in questi mesi abbiamo visto tante belle novità, ma con la stessa onestà devo dire non mi sono affatto piaciute queste modifiche sulla permanenza, soprattutto perchè tenere un Rocchi (così nessuno se ne ha a male) fino a 50 anni significa rallentare il ricambio.
Se lo tengo a 49 anni, non lo tengo per affidargli Entella-Frosinone, nè Udinese-Cagliari...
Quindi certamente posso "mettere in cassaforte" alcuni big match, ma non faccio crescere i più giovani. Se negli anni scorsi avessero tenuto Rizzoli, Rocchi, Banti non avremmo provato Di Bello, Guida, Fabbri nei match che contano, dove peraltro hanno fatto anche bene, ma è facendoli che si diventa Rocchi, non facendo Roma-Verona...

Poi nel caso specifico mi sforzo e cerco di trovare anche motivazioni operative, hai tre "congelati" che non si sa se e quando potranno ritornare, hai il Var che parte in B, la sala unica Var che fa un passo avanti e tre indietro.


Poi ci sta pure chi vede tutte queste attenuanti per il Comitato Nazionale e poi giudica Rizzoli con tutt’altro metro. Coerenza quella sconosciuta. Ma evidentemente il Registro cambia a piacimento.
Sbirulino_2018
 
Messaggi: 362
Iscritto il: lun nov 12, 2018 12:02 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 13 volte

Re: Riunito a Roma il Comitato Nazionale dell'AIA

Messaggioda The Pirate il lun giu 14, 2021 1:10 pm

LeaderSheep ha scritto:
1. L’AIA adotta i propri regolamenti in conformità alla legislazione vigente, allo Statuto ed agli indirizzi del CONI, allo Statuto della FIGC ed ai principi informatori emanati dal Consiglio Federale.
2. I regolamenti dell’AIA sono inviati alla FIGC, la quale valuta, per l’approvazione, la conformità alla legge, alle disposizioni del CONI e della stessa Federazione.

***

Il Comitato nazionale in composizione allargata delibera in ordine all'adozione del regolamento AIA e di quelli secondari e loro modificazioni, all'approvazione del Codice etico e di comportamento e sue modificazioni e, su proposta del Presidente nazionale dell’AIA, alla nomina del componente dell'AIA del Comitato dei garanti.

Eh non credo mica tanto che segue le normative vigenti (o almeno non l’ha sempre seguite)….altrimenti i verbali non sarebbero poi dichiarati fasulli dagli interrogati
The Pirate
 
Messaggi: 125
Iscritto il: gio apr 24, 2014 9:35 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 5 volte

Re: Riunito a Roma il Comitato Nazionale dell'AIA

Messaggioda Dobby97 il lun giu 14, 2021 1:14 pm

Caro marble,
Ci tengo a premettere che ho sostenuto la candidatura di Alfredo dal primo momento, di Alfredo che conosco personalmente e di tutti i suoi componenti, e quando dico tutti, intendo davvero tutti, vecchi e nuovi, perchè non conta se eri con Nicchi o contro di lui, conta la validità delle persone e delle idee. E queste persone lo sanno, perchè ero con loro prima e lo sono ora, non solo su questo forum ma anche al di fuori. Questa premessa perchè cosí leggerai il mio post con occhi diversi, visto che credo anche ci conosciamo bene.
Comprendo bene il motivo di questa scelta, abbiamo due arbitri che staranno fermi e non potranno essere dismessi fino a comprovata colpevolezza (perchè ancora di certezze non ce ne sono) e che se anche tornassero, faticheranno probabilmente ad ingranare visto l’onta che avranno addosso. Abbiamo Calvarese, di esperienza, ma senza infamia e senza lode, che verrebbe dismesso. Abbiamo arbitri di esperienza con andamento altalenante e arbitri emergenti che non sono pronti per i big-match. Questo anche i muri lo sanno.
Però, e c’è un però, come già detto non si può cambiare un regolamento perchè ci si rende conto a giugno che non si hanno gli arbitri per il raduno di luglio. Stessa cosa l’anno scorso con le deroghe di calvarese (nuovamente) e giacomelli. Il progetto deve essere di una veduta più ampia.
E per ampliare la veduta, bisogna adesso far crescere i giovani emergenti, non puoi dismetterli per tenere ancora le vecchie glorie. Scusa, se a settembre uno ha il covid, uno ha la febbre e uno si strappa, che fai? Sospendi il campionato perchè non hai arbitri all’altezza, o richiami rocchi chiedendo se te fa na partita una tantum?
E se poi il prossimo anno i giovani ti danno garanzie, cosa fai? Abbassi nuovamente i limiti di età facendo strage?

Detto questo, come già anticipato, ti attiri ricorsi perchè se io sono un arbitro dismesso al posto di calvarese, ti faccio un culo tanto, non alla figc o al coni perchè lí non la spunti (caso Minelli-Baroni docet, tanto più se la variazione dei limiti di età la ha approvata la figc stessa), ma in sede di giustizia ordinaria, perchè questa modifica è anticostituzionale. Eh poi certo, c’è l’eventualità di offrire un posto in sala var ai dismessi.. e qualora accettassero direi solo “povera associazione”, fatta di tanti bravi arbitri e tanti piccoli uomini.
Detto questo, molte persone si aspettavano un’altra gestione, altri comportamenti.
Io non attendo neanche le nomine di luglio, so esattamente cosa avverrà. Rizzoli terrà il posto e ringrazierà per questo chi ha spauto intervenire in assemblea in maniera oculata, salterà Gervasoni (al suo posto forse un altro lombardo), a Manganelli un posto alla Can (o alla can pro). Tutto già visto.
Dobby97
 
Messaggi: 59
Iscritto il: ven apr 30, 2021 8:38 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 2 volte
Sezione di: Nola
Qualifica: Arbitro
Categoria: Serie D

Re: Riunito a Roma il Comitato Nazionale dell'AIA

Messaggioda Panda 1988 il lun giu 14, 2021 1:17 pm

baywatch ha scritto:
cammello ha scritto:
baywatch ha scritto:
"Crocifiggere i colleghi per le note spese": sai, almeno, di quanti soldi si starebbe parlando?!
Hanno scritto a chiare lettere che i numeri degli organici saranno rivisti nei prossimi giorni, prima di aizzare le folle sarebbe opportuno leggere e comprendere tutto quanto viene pubblicato e non solo le parti che ci interessano.

Perchè tu li conosci? Quindi il mio pensiero vale il tuo e per me ci sono 7 ragazzi crocifissi senza essere stati giudicati. Lo stesso dire il 12 giugno che i numeri degli organici verranno rivisti (quando? dopo aver ricevuto le graduatorie degli OTN per poterle gestire loro?) lo trovo quanto meno imbarazzante.


napisan ha scritto:Personalmente credo che in questi mesi abbiamo visto tante belle novità, ma con la stessa onestà devo dire non mi sono affatto piaciute queste modifiche sulla permanenza, soprattutto perchè tenere un Rocchi (così nessuno se ne ha a male) fino a 50 anni significa rallentare il ricambio.
Se lo tengo a 49 anni, non lo tengo per affidargli Entella-Frosinone, nè Udinese-Cagliari...
Quindi certamente posso "mettere in cassaforte" alcuni big match, ma non faccio crescere i più giovani. Se negli anni scorsi avessero tenuto Rizzoli, Rocchi, Banti non avremmo provato Di Bello, Guida, Fabbri nei match che contano, dove peraltro hanno fatto anche bene, ma è facendoli che si diventa Rocchi, non facendo Roma-Verona...

Poi nel caso specifico mi sforzo e cerco di trovare anche motivazioni operative, hai tre "congelati" che non si sa se e quando potranno ritornare, hai il Var che parte in B, la sala unica Var che fa un passo avanti e tre indietro.


Per me la chiave di lettura si trova nell'ultimo periodo di napisan.
Potrebbero aver deciso di non dismettere nessuno e derogare Calvarese proprio per far fronte all'introduzione della VAR in B, all'indisponibilità dei tre sospesi e, magari, alla fuoriuscita di un elemento per "motivi organizzativi" diciamo.


Che cosa intendi per motivi organizzativi?
Panda 1988
 
Messaggi: 196
Iscritto il: ven apr 02, 2021 10:05 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 1 volta
Sezione di: Abbiategrasso
Qualifica: Arbitro
Categoria: Giovanissimi

Re: Riunito a Roma il Comitato Nazionale dell'AIA

Messaggioda napisan il lun giu 14, 2021 1:21 pm

Sbirulino_2018 ha scritto:
Poi ci sta pure chi vede tutte queste attenuanti per il Comitato Nazionale e poi giudica Rizzoli con tutt’altro metro. Coerenza quella sconosciuta. Ma evidentemente il Registro cambia a piacimento.

Non capisco se ti stai riferendo a me; per mio conto -lo ripeto- trovo ben poco condivisibile questi provvedimenti, ho semplicemente cercato di capire cosa ci sta dietro.
Quanto a Rizzoli ha cominciato bene, ma strada facendo ha optato per un atteggiamento molto "difensivo", se vogliamo anche comprensibile, anche quando la concomitanza di Var, assenza di pubblico, campionati post-pandemia estremamente "annacquati" (soprattutto il finale della stagione 19/20), avrebbe consentito qualche esperimento in più.
napisan
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 819
Iscritto il: mar feb 10, 2015 4:56 pm
Ha detto grazie: 139 volte
E'stato ringraziato : 128 volte
Sezione di: Merano
Qualifica: Arbitro
Categoria: Giovanissimi

Re: Riunito a Roma il Comitato Nazionale dell'AIA

Messaggioda marblearch il lun giu 14, 2021 1:58 pm

Dobby97 ha scritto:Caro marble,
Ci tengo a premettere che ho sostenuto la candidatura di Alfredo dal primo momento, di Alfredo che conosco personalmente e di tutti i suoi componenti, e quando dico tutti, intendo davvero tutti, vecchi e nuovi, perchè non conta se eri con Nicchi o contro di lui, conta la validità delle persone e delle idee. E queste persone lo sanno, perchè ero con loro prima e lo sono ora, non solo su questo forum ma anche al di fuori. Questa premessa perchè cosí leggerai il mio post con occhi diversi, visto che credo anche ci conosciamo bene.
Comprendo bene il motivo di questa scelta, abbiamo due arbitri che staranno fermi e non potranno essere dismessi fino a comprovata colpevolezza (perchè ancora di certezze non ce ne sono) e che se anche tornassero, faticheranno probabilmente ad ingranare visto l’onta che avranno addosso. Abbiamo Calvarese, di esperienza, ma senza infamia e senza lode, che verrebbe dismesso. Abbiamo arbitri di esperienza con andamento altalenante e arbitri emergenti che non sono pronti per i big-match. Questo anche i muri lo sanno.
Però, e c’è un però, come già detto non si può cambiare un regolamento perchè ci si rende conto a giugno che non si hanno gli arbitri per il raduno di luglio. Stessa cosa l’anno scorso con le deroghe di calvarese (nuovamente) e giacomelli. Il progetto deve essere di una veduta più ampia.
E per ampliare la veduta, bisogna adesso far crescere i giovani emergenti, non puoi dismetterli per tenere ancora le vecchie glorie. Scusa, se a settembre uno ha il covid, uno ha la febbre e uno si strappa, che fai? Sospendi il campionato perchè non hai arbitri all’altezza, o richiami rocchi chiedendo se te fa na partita una tantum?
E se poi il prossimo anno i giovani ti danno garanzie, cosa fai? Abbassi nuovamente i limiti di età facendo strage?

Detto questo, come già anticipato, ti attiri ricorsi perchè se io sono un arbitro dismesso al posto di calvarese, ti faccio un culo tanto, non alla figc o al coni perchè lí non la spunti (caso Minelli-Baroni docet, tanto più se la variazione dei limiti di età la ha approvata la figc stessa), ma in sede di giustizia ordinaria, perchè questa modifica è anticostituzionale. Eh poi certo, c’è l’eventualità di offrire un posto in sala var ai dismessi.. e qualora accettassero direi solo “povera associazione”, fatta di tanti bravi arbitri e tanti piccoli uomini.
Detto questo, molte persone si aspettavano un’altra gestione, altri comportamenti.
Io non attendo neanche le nomine di luglio, so esattamente cosa avverrà. Rizzoli terrà il posto e ringrazierà per questo chi ha spauto intervenire in assemblea in maniera oculata, salterà Gervasoni (al suo posto forse un altro lombardo), a Manganelli un posto alla Can (o alla can pro). Tutto già visto.


Ho già detto che i cambi in corsa non li ritengo il massimo . Ma penso che talora ci si trovi ad affrontare situazioni poco prevedibili. Ora, chi dice che mantenere un 46 di esperienza, vuol dire castrare la crescita di un giovane ? Se quel giovane o anche meno giovane ma mai sbocciato, non garantisce " qualità " ? Cioè possiamo farci sopra tanti ragionamenti , ma una verità non esiste. Possiamo vedere il problema da diversi lati. Per quanto riguarda la tua chiusura. Io non so chi saranno i dirigenti avvicendati. Ma perchè dire " tutto già visto" ?....in che senso ? Ovvio che ci saranno cambiamenti. Come sempre e come giusto. Ci saranno persone conosciute, altre meno , altre a cui alcuni diranno " bravi, li conosco ", altri bollati come marchette o amici degli amici. Questo è il già visto. Io non giudico le persone ante, ma post. Per cui su questo campo torbido non mi ci portate.
marblearch
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2989
Iscritto il: ven ott 14, 2011 4:18 pm
Ha detto grazie: 93 volte
E'stato ringraziato : 275 volte

Re: Riunito a Roma il Comitato Nazionale dell'AIA

Messaggioda genius-39 il lun giu 14, 2021 2:12 pm

Per qualcuno sembra quasi illegale che un arbitro metta piede in campo se il 30 giugno prima aveva 45 anni. Ma basta! Abolire il limite d'età e ogni anno gli ultimi 5 si dismettono. In un altro post si elogia (giustamente) l'arbitro Pitana, che udite udite tra tre giorni compie addirittura 46 anni e va in giro ancora per i campi del sudamerica (ed io spero pure in Qatar tra un anno) a prendere il massimo dei voti. Alla Copa America l'altro argentino 46 anni addirittura gli ha già compiuti!
Che poi la nostra ottima terna all'europeo è composta da un 45enne e mezzo, un 46enne tra 15 giorni e un 43enne. Avremmo potuto avere anche un quasi 48enne.
Il candidato n. 1 per la finale i 48 gli ha compiuti a marzo.


Abolire il limite d'età e ogni anno gli ultimi 5 si dismettono.
genius-39
 
Messaggi: 328
Iscritto il: ven lug 01, 2016 1:02 pm
Ha detto grazie: 7 volte
E'stato ringraziato : 9 volte
Sezione di: Torino
Qualifica: Assistente
Categoria: Prima

Re: Riunito a Roma il Comitato Nazionale dell'AIA

Messaggioda Indice il lun giu 14, 2021 2:40 pm

genius-39 ha scritto:Per qualcuno sembra quasi illegale che un arbitro metta piede in campo se il 30 giugno prima aveva 45 anni. Ma basta! Abolire il limite d'età e ogni anno gli ultimi 5 si dismettono. In un altro post si elogia (giustamente) l'arbitro Pitana, che udite udite tra tre giorni compie addirittura 46 anni e va in giro ancora per i campi del sudamerica (ed io spero pure in Qatar tra un anno) a prendere il massimo dei voti. Alla Copa America l'altro argentino 46 anni addirittura gli ha già compiuti!
Che poi la nostra ottima terna all'europeo è composta da un 45enne e mezzo, un 46enne tra 15 giorni e un 43enne. Avremmo potuto avere anche un quasi 48enne.
Il candidato n. 1 per la finale i 48 gli ha compiuti a marzo.


Abolire il limite d'età e ogni anno gli ultimi 5 si dismettono.



ma qui non si sta parlando se sia giusto o meno abolire i limiti di età che, tra l'altro, sono di fatto stati già aboliti a partire dalla prossima stagione.
Si sta discutendo se sia corretto oppure no cambiare in corsa, alcune settimane dopo la fine dei campionati, le NFOT con efficacia retroattiva
Indice
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 623
Iscritto il: mar apr 23, 2013 9:36 am
Ha detto grazie: 24 volte
E'stato ringraziato : 84 volte
Qualifica: Arbitro
Categoria: Allievi

Re: Riunito a Roma il Comitato Nazionale dell'AIA

Messaggioda Sbirulino_2018 il lun giu 14, 2021 4:05 pm

Dobby97 ha scritto:Caro marble,
Ci tengo a premettere che ho sostenuto la candidatura di Alfredo dal primo momento, di Alfredo che conosco personalmente e di tutti i suoi componenti, e quando dico tutti, intendo davvero tutti, vecchi e nuovi, perchè non conta se eri con Nicchi o contro di lui, conta la validità delle persone e delle idee. E queste persone lo sanno, perchè ero con loro prima e lo sono ora, non solo su questo forum ma anche al di fuori. Questa premessa perchè cosí leggerai il mio post con occhi diversi, visto che credo anche ci conosciamo bene.
Comprendo bene il motivo di questa scelta, abbiamo due arbitri che staranno fermi e non potranno essere dismessi fino a comprovata colpevolezza (perchè ancora di certezze non ce ne sono) e che se anche tornassero, faticheranno probabilmente ad ingranare visto l’onta che avranno addosso. Abbiamo Calvarese, di esperienza, ma senza infamia e senza lode, che verrebbe dismesso. Abbiamo arbitri di esperienza con andamento altalenante e arbitri emergenti che non sono pronti per i big-match. Questo anche i muri lo sanno.
Però, e c’è un però, come già detto non si può cambiare un regolamento perchè ci si rende conto a giugno che non si hanno gli arbitri per il raduno di luglio. Stessa cosa l’anno scorso con le deroghe di calvarese (nuovamente) e giacomelli. Il progetto deve essere di una veduta più ampia.
E per ampliare la veduta, bisogna adesso far crescere i giovani emergenti, non puoi dismetterli per tenere ancora le vecchie glorie. Scusa, se a settembre uno ha il covid, uno ha la febbre e uno si strappa, che fai? Sospendi il campionato perchè non hai arbitri all’altezza, o richiami rocchi chiedendo se te fa na partita una tantum?
E se poi il prossimo anno i giovani ti danno garanzie, cosa fai? Abbassi nuovamente i limiti di età facendo strage?

Detto questo, come già anticipato, ti attiri ricorsi perchè se io sono un arbitro dismesso al posto di calvarese, ti faccio un culo tanto, non alla figc o al coni perchè lí non la spunti (caso Minelli-Baroni docet, tanto più se la variazione dei limiti di età la ha approvata la figc stessa), ma in sede di giustizia ordinaria, perchè questa modifica è anticostituzionale. Eh poi certo, c’è l’eventualità di offrire un posto in sala var ai dismessi.. e qualora accettassero direi solo “povera associazione”, fatta di tanti bravi arbitri e tanti piccoli uomini.
Detto questo, molte persone si aspettavano un’altra gestione, altri comportamenti.
Io non attendo neanche le nomine di luglio, so esattamente cosa avverrà. Rizzoli terrà il posto e ringrazierà per questo chi ha spauto intervenire in assemblea in maniera oculata, salterà Gervasoni (al suo posto forse un altro lombardo), a Manganelli un posto alla Can (o alla can pro). Tutto già visto.


Caro Dobby,
credo anche io che alla fine Rizzoli (ed anche Stefani?) verrà confermato, con gli strali di alcuni elementi che in seno al gruppo Can hanno fatto campagna elettorale mossi dal dissenso verso i loro organi tecnici.
Qualche promessa elettorale magari un Manganelli sarà accontentato e avremo per dire un Braschi o Messina al grande ritorno... aspetto le nomine perché le mie sono congetture...
Certo che se dovesse accadere questo, unitamente alle miopi e continue modifiche delle norme di funzionamento da febbraio ed a campionato finito, saremo al cospetto di una dirigenza che si è presentata con una Visione alta e di ampio respiro del futuro dell’aia ma che in pratica risulterebbe una misto fritto di clientelismo e incoerenza.
Sbirulino_2018
 
Messaggi: 362
Iscritto il: lun nov 12, 2018 12:02 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 13 volte

PrecedenteProssimo


{ SIMILAR_TOPICS }

Roma - Atalanta primavera Forum: Casistica Autore: ZANIADIJESI Risposte: 5
Spezia-Roma Forum: Casistica Autore: Ajeje_Brazorf Risposte: 6
Roma-Lazio Forum: Casistica Autore: Zantaf Risposte: 18
Internazionali BNL Roma Forum: Sport Autore: Odoacre85 Risposte: 27
Inter-Roma Forum: Casistica Autore: NicoRizzo Risposte: 2

Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: AE 88, divisarossa e 12 ospiti