Quando il parroco... fa l'arbitro

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Re: Quando il parroco... fa l'arbitro

Messaggioda NicoRizzo il ven apr 08, 2022 6:43 pm

Ce ne vorrebbero molti di più di casi di questo genere, ricordiamoci che l'AIA non è la Serie A ma quasi esclusivamente realtà provinciali in cui si richiede impegno e dedizione nei limiti dei 35 euro di rimborso. Il fatto che sia stato arruolato un collega di età avanzata non significa che tutti i corsisti siano over30, anzi ricordiamo che i limiti di età sono stati abbassati e vedo molti ragazzini nati, tenetevi forte, nel 2007 che bazzicano per le sezioni e sui treni di gioco. L'OTS non ha il compito di far crescere il movimento o di formare i giovani, deve semplicemente avviarli e indirizzarli verso contesti formativi e formatori più adeguati, partendo dai CRA a salire.
Stiamo parlando di reclute over 30 che non tolgono spazio a nessun giovane, ci sono fin troppe gare da arbitrare con molti under 18 che già ne fanno 2 o 3 a settimana.
Poi avere persone già caratterialmente formate aiuta chiaramente gli OTS a coprire quelle gare dove i giovani, per il loro bene e la loro sicurezza, non possono essere mandati: ogni sezione ha i suoi campi di terza categoria dove è necessario inviare una tipologia di arbitro over 30 o 40. Questo almeno finché non saranno CSI e UISP ad assorbire queste categorie, e ci farebbero un gran favore visto il livello a cui lo sport viene praticato da gente che non ha nulla da perdere: queste gare, per la crescita dei giovani di cui parlate non servono a NIENTE. Ben venga se altre associazioni se le vogliano prendere o quelle società scelgano di emigrare in campionati amatoriali.
Poi se queste persone, che fanno la cortesia al movimento di coprire qualche gara per consentire ai futuribili (che continuano ad esistere sebbene molti abbiano mollato dopo il COVID) di seguire percorsi più adeguati ed essere costantemente monitorati dagli OA, sono un pò sovrappeso possiamo chiudere un occhio: l'arbitraggio è passione, amore per la giustizia ma anche mediazione e moderazione.
Al giorno d'oggi la crescita comunque, visto il livello tecnico, passa poco, ma direi tranquillamente anche per nulla, dalle sezioni che i giovani li spediscono il prima possibile ai CRA.
Poi cammello ne fa una critica politica ma, senza entrare specificamente nell'ambito, bisogna per onestà anche dire che la nuova presidenza si è trovata non per sua colpa in queste condizioni con l'organico ai minimi storici: nel breve periodo per superare il problema che si è trovata a gestire è del tutto fisiologico ed intelligente puntare sull'aumento dei limiti di età (oltre che sulla riduzione e doppio tesseramento) per provare a coprire le gare e dare un servizio decente. Non mi sembra una soluzione negativa o da stigmatizzare, come non è nemmeno un'idea da premio Nobel: è una decisione del tutto normale per far quadrare i conti e intuitivamente l'avrebbe attivata chiunque, proprio perché le realtà locali oltre a meramente avviare i giovani alla disciplina arbitrale devono coprire le gare.
NicoRizzo
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3361
Iscritto il: lun giu 01, 2015 5:11 pm
Ha detto grazie: 200 volte
E'stato ringraziato : 262 volte
Qualifica: Arbitro
Categoria: Serie A

Re: Quando il parroco... fa l'arbitro

Messaggioda bracco75 il ven apr 08, 2022 9:35 pm

NicoRizzo ha scritto:Ce ne vorrebbero molti di più di casi di questo genere, ricordiamoci che l'AIA non è la Serie A ma quasi esclusivamente realtà provinciali in cui si richiede impegno e dedizione nei limiti dei 35 euro di rimborso. Il fatto che sia stato arruolato un collega di età avanzata non significa che tutti i corsisti siano over30, anzi ricordiamo che i limiti di età sono stati abbassati e vedo molti ragazzini nati, tenetevi forte, nel 2007 che bazzicano per le sezioni e sui treni di gioco. L'OTS non ha il compito di far crescere il movimento o di formare i giovani, deve semplicemente avviarli e indirizzarli verso contesti formativi e formatori più adeguati, partendo dai CRA a salire.
Stiamo parlando di reclute over 30 che non tolgono spazio a nessun giovane, ci sono fin troppe gare da arbitrare con molti under 18 che già ne fanno 2 o 3 a settimana.
Poi avere persone già caratterialmente formate aiuta chiaramente gli OTS a coprire quelle gare dove i giovani, per il loro bene e la loro sicurezza, non possono essere mandati: ogni sezione ha i suoi campi di terza categoria dove è necessario inviare una tipologia di arbitro over 30 o 40. Questo almeno finché non saranno CSI e UISP ad assorbire queste categorie, e ci farebbero un gran favore visto il livello a cui lo sport viene praticato da gente che non ha nulla da perdere: queste gare, per la crescita dei giovani di cui parlate non servono a NIENTE. Ben venga se altre associazioni se le vogliano prendere o quelle società scelgano di emigrare in campionati amatoriali.
Poi se queste persone, che fanno la cortesia al movimento di coprire qualche gara per consentire ai futuribili (che continuano ad esistere sebbene molti abbiano mollato dopo il COVID) di seguire percorsi più adeguati ed essere costantemente monitorati dagli OA, sono un pò sovrappeso possiamo chiudere un occhio: l'arbitraggio è passione, amore per la giustizia ma anche mediazione e moderazione.
Al giorno d'oggi la crescita comunque, visto il livello tecnico, passa poco, ma direi tranquillamente anche per nulla, dalle sezioni che i giovani li spediscono il prima possibile ai CRA.
Poi cammello ne fa una critica politica ma, senza entrare specificamente nell'ambito, bisogna per onestà anche dire che la nuova presidenza si è trovata non per sua colpa in queste condizioni con l'organico ai minimi storici: nel breve periodo per superare il problema che si è trovata a gestire è del tutto fisiologico ed intelligente puntare sull'aumento dei limiti di età (oltre che sulla riduzione e doppio tesseramento) per provare a coprire le gare e dare un servizio decente. Non mi sembra una soluzione negativa o da stigmatizzare, come non è nemmeno un'idea da premio Nobel: è una decisione del tutto normale per far quadrare i conti e intuitivamente l'avrebbe attivata chiunque, proprio perché le realtà locali oltre a meramente avviare i giovani alla disciplina arbitrale devono coprire le gare.


Chapeau.
Non è che ho paura di morire. Solo che non voglio esserci quando accadrà. W. Allen
Avatar utente
bracco75
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 6612
Iscritto il: mar feb 02, 2010 12:34 pm
Località: Bari
Ha detto grazie: 489 volte
E'stato ringraziato : 730 volte

Re: Quando il parroco... fa l'arbitro

Messaggioda referi il sab apr 09, 2022 12:06 am

Sono veramente scioccato.

In tempi di grossa difficoltà per l'AIA, con una carenza drammatica di arbitri, una persona arrivata da un altro paese per vivere su questa terra di alti e bassi in ogni senso, con altri impegni importanti da svolgere la domenica, decide di dedicarsi al calcio come arbitro perché ha passione.

La risposta dei leoni da tastiera?

Nessun complimento.

Nessun augurio.

Commentano - perché hanno visto UNA foto di pessima qualità - L'ASPETTO FISICO del collega. Un collega che arbitra il calcio DI BASE con orgoglio e passione, avendo una condizione fisica adeguata per il calcio di base, anche confermata con il superamento del test atletico, esplicitamente dichiarato nell'articolo.

Ripeto, sono scioccato.
referi
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 614
Iscritto il: gio mag 21, 2015 9:47 am
Ha detto grazie: 5 volte
E'stato ringraziato : 21 volte
Qualifica: Assistente

Re: Quando il parroco... fa l'arbitro

Messaggioda bw90 il sab apr 09, 2022 8:14 am

Molto bene l’aumento del limite d’età a 50 anni e l’abbassamento a 14. Peccato che si siano dimenticati (per il tramite della FIGC) di fare aggiornare le tabelle delle età per il rilascio del certificato medico agonistico per la pratica dell’arbitro di calcio…….non so quanti di voi siano a conoscenza di questa situazione…..
bw90
 
Messaggi: 268
Iscritto il: sab nov 21, 2020 4:41 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 10 volte

Re: Quando il parroco... fa l'arbitro

Messaggioda baywatch il sab apr 09, 2022 7:26 pm

Spillotrento ha scritto:Quando vieni strappato dalla poltrona che tenevi stretto succede questo


Condivido e aggiungo: quando per anni hai messo in atto una politica volta a valorizzare solo chi è bello, alto e biondo poi non ti rendi conto che l’associazione è fatta e ha bisogno anche e soprattutto dai ragazzi meno giovani e meno magri che ogni week end ci permettono di coprire tutte le gare
baywatch
 
Messaggi: 291
Iscritto il: lun lug 02, 2018 10:02 am
Ha detto grazie: 51 volte
E'stato ringraziato : 22 volte

Re: Quando il parroco... fa l'arbitro

Messaggioda RSM_Assistant il lun apr 11, 2022 4:23 pm

Aleago ha scritto:".....Io trovo ridicolo che un ragazzo che inizia ad arbitrare a 25/30 anni, sia tagliato fuori da tutto, ed abbia una futurabilità limitata a gare di competenza dell' OTS, sempre a meno che non decida di passare AA o OA....."

Condivido in pieno questo passaggio!
Di esempi di colleghi che iniziano l'attività "arbitralmente anzianotti" e poi "sfondano" ce ne sono tanti, ne cito uno su tutti:
Alberto Michelotti
Alberto Michelotti gioca a calcio fino a raggiungere la quarta serie, ma a 28 anni è costretto a smettere dopo un violento scontro con un avversario che gli procura la frattura della clavicola.
Ristabilitosi dall'infortunio Michelotti diventa Arbitro appunto a 28 anni suonati e debutta a 38 (!) anni in serie "A" per poi diventare internazionale a 43 (!!) anni.
Con la politica del "giovanilismo" a tutti i costi, quanti "Michelotti" si è persa l'A.I.A.?
RSM_Assistant
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 707
Iscritto il: dom mag 06, 2012 4:46 pm
Ha detto grazie: 7 volte
E'stato ringraziato : 112 volte
Qualifica: Assistente
Categoria: Serie A

Re: Quando il parroco... fa l'arbitro

Messaggioda ATAF il lun apr 11, 2022 7:54 pm

Anche Stefano Braschi
ATAF
 
Messaggi: 396
Iscritto il: ven lug 15, 2011 4:44 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 25 volte
Sezione di: Bernalda
Qualifica: Osservatore
Categoria: Eccellenza

Re: Quando il parroco... fa l'arbitro

Messaggioda Doraemon il lun apr 11, 2022 10:49 pm

Altri tempi, dai: non ha senso fare paragoni tra mele e banane, a meno che l'obiettivo non sia una gustosa macedonia!
Doraemon
Amministratore
 
Messaggi: 6141
Iscritto il: mer set 12, 2007 8:00 am
Ha detto grazie: 258 volte
E'stato ringraziato : 596 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Quando il parroco... fa l'arbitro

Messaggioda Refforever il mar apr 12, 2022 12:03 pm

Scusa ma la Sezione in questione cosa avrebbe dovuto dire? "Non ti prendiamo perché vogliamo organizzare l'AIA in altro modo ed programmare un reclutamento diverso?" Secondo me siamo su due piani diversi. E' giusto porsi il problema del reclutamento e dibatterci, ma il nuovo collega è il benvenuto, sia esso Parroco, Mufti, Rabbino o semplice cittadino. Se poi, un domani, non superasse i test atletici, tecnici o quant'altro previsto dal regolamento sarà estromesso come chiunque altro abbia la tessera di arbitro. Non capisco perché fare il solito minestrone, mescolando argomenti che si possono e devono trattare in maniera differente.
Refforever
 
Messaggi: 329
Iscritto il: gio giu 10, 2010 3:02 pm
Ha detto grazie: 24 volte
E'stato ringraziato : 31 volte
Sezione di: Roma1
Qualifica: Osservatore
Categoria: Terza

Re: Quando il parroco... fa l'arbitro

Messaggioda RSM_Assistant il gio apr 14, 2022 8:53 am

ATAF ha scritto:Anche Stefano Braschi

Mi hai fatto venire la curiosità ed ho controllato:
Stefano Braschi ha esordito in serie A quando aveva 35 anni, Michelotti ne aveva 38, in oltre Braschi diventò internazionale a 39 anni mentre Michelotti lo è diventato a 43.

-- gio apr 14, 2022 9:59 am --

Doraemon ha scritto:Altri tempi, dai: non ha senso fare paragoni tra mele e banane, a meno che l'obiettivo non sia una gustosa macedonia!

Il talento (arbitrale) è talento e vale a prescindere dalla collocazione temporale.
La "Gioconda" è stata dipinta tra gli anni 1503 e 1504: vogliamo gettarla perchè è vecchia?
RSM_Assistant
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 707
Iscritto il: dom mag 06, 2012 4:46 pm
Ha detto grazie: 7 volte
E'stato ringraziato : 112 volte
Qualifica: Assistente
Categoria: Serie A

Precedente


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron