PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda aladar il ven giu 14, 2024 2:20 pm

Aspetto di vedere le modalità di elezione dei delegati su base regionale ma già sento il "profumo" della politica con sezioni più importanti a far man bassa di delegati.
Non si poteva a sto punto riprofilare la ratio tra delegati e numero associati di una sezione in modo che ad esempio ogni 30 associati hai un delegato?
Sinceramente non trovo un modo equanime per poter far si che i delegati regionali non provengano tutti dalla stessa sezione
Se volevo stare muta, facevo la pianista!
Avatar utente
aladar
Vincitore Toto-arbitri 2009/2010
 
Messaggi: 3954
Iscritto il: mar gen 15, 2008 12:26 pm
Ha detto grazie: 410 volte
E'stato ringraziato : 683 volte

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda luponero il ven giu 14, 2024 2:26 pm

Regionale o macro regionale.
Sarà scritto nel regolamento come sarà disciplinata.
luponero
 
Messaggi: 173
Iscritto il: mar apr 24, 2012 12:23 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 5 volte

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda marblearch il ven giu 14, 2024 2:27 pm

aladar ha scritto:Aspetto di vedere le modalità di elezione dei delegati su base regionale ma già sento il "profumo" della politica con sezioni più importanti a far man bassa di delegati.
Non si poteva a sto punto riprofilare la ratio tra delegati e numero associati di una sezione in modo che ad esempio ogni 30 associati hai un delegato?
Sinceramente non trovo un modo equanime per poter far si che i delegati regionali non provengano tutti dalla stessa sezione


Moli dubbi anche io sinceramente. Una mediazione , probabilmente per venire incontro a certe istanze superiori, che lascia assai perplessi.
marblearch
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3957
Iscritto il: ven ott 14, 2011 4:18 pm
Ha detto grazie: 185 volte
E'stato ringraziato : 370 volte

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda OldRef il ven giu 14, 2024 2:46 pm

luponero ha scritto:...
La FIGC ha approvato alla unanimità i principi informatori AIA. A breve nota di Pacifici a tutti.
….


Peccato, una grande occasione persa per l’Associazione, sono cose che davvero ti fanno pensare di buttare nel cesso la tessera AIA che hai in tasca da più di 40 anni.

E’ desolante vedere i “soliti pochi” che decidono per tutti solo allo scopo di salvaguardare i propri miseri interessi, e mettendo pure in piedi un grottesco sistema di voto attraverso 1000 delegati eletti su base regionale (che porterà ad n altri casini in/tra sezione/i) anziché un suffragio universale semplice - onesto - pulito - sensato.

Inoltre leggo che “La candidatura alla carica di Presidente dell’AIA e di componente del Comitato Nazionale è libera, fermo restando il possesso dei requisiti previsti dallo Statuto federale e dal Regolamento dell’AIA”, per cui, se non erro, un ipotetico Orsato non essendo benemerito non potrebbe concorrere.

Mah, andiamo al mare che è meglio …
Avatar utente
OldRef
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1269
Iscritto il: dom feb 23, 2020 4:20 pm
Ha detto grazie: 125 volte
E'stato ringraziato : 121 volte
Sezione di: Rimini
Qualifica: Osservatore
Categoria: Giovanissimi

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda cammello il ven giu 14, 2024 2:52 pm

luponero ha scritto:
La FIGC ha approvato alla unanimità i principi informatori AIA. A breve nota di Pacifici a tutti.

Sul 30 giugno lo capisco che non fosse possibile stante le premesse, però penso che concordai sul fatto che basta un buon corso ogni 4 anni tra gennaio ed aprile per avere in tasca la riconferma a presidente.


Ritengo a questo punto che invece che un sistema cervellotico di delegati eletti su base regionale o macro regionale sarebbe stato molto più logico a questo punto il suffragio universale. Non ero d’accordo prima ma se devono eleggere i delegati non su base sezionale ma regionale allora non ha avuto senso così dire di no a quello universale. Ma ormai tant’è….

In attesa di leggere attentamente alcuni dubbi mi vengono.
Prendiamo il Lazio dove le due sezioni di Roma, da sole, probabilmente superano il totale di tutte le altre sezioni.
Se si candidano 10 associati di Roma, 1 associato di Latina , 2 di Viterbo ecc. secondo voi chi viene eletto (consideriamo che si candideranno a delegati o giovani arbitri o anziani che nulla hanno più da chiedere o dare all'associazione)? Altro che depotenziare i Presidenti di sezione, qui si creeranno Presidenti padroni dell'elezione che pretenderanno incarichi per loro o propri associati ed altri Presidenti "minori" che non potranno neanche chiedere un bicchier d'acqua.
cammello
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1861
Iscritto il: dom giu 30, 2013 3:33 pm
Ha detto grazie: 65 volte
E'stato ringraziato : 118 volte
Qualifica: Osservatore
Categoria: Serie A

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda marblearch il ven giu 14, 2024 2:55 pm

cammello ha scritto:
luponero ha scritto:
La FIGC ha approvato alla unanimità i principi informatori AIA. A breve nota di Pacifici a tutti.

Sul 30 giugno lo capisco che non fosse possibile stante le premesse, però penso che concordai sul fatto che basta un buon corso ogni 4 anni tra gennaio ed aprile per avere in tasca la riconferma a presidente.


Ritengo a questo punto che invece che un sistema cervellotico di delegati eletti su base regionale o macro regionale sarebbe stato molto più logico a questo punto il suffragio universale. Non ero d’accordo prima ma se devono eleggere i delegati non su base sezionale ma regionale allora non ha avuto senso così dire di no a quello universale. Ma ormai tant’è….

In attesa di leggere attentamente alcuni dubbi mi vengono.
Prendiamo il Lazio dove le due sezioni di Roma, da sole, probabilmente superano il totale di tutte le altre sezioni.
Se si candidano 10 associati di Roma, 1 associato di Latina , 2 di Viterbo ecc. secondo voi chi viene eletto (consideriamo che si candideranno a delegati o giovani arbitri o anziani che nulla hanno più da chiedere o dare all'associazione)? Altro che depotenziare i Presidenti di sezione, qui si creeranno Presidenti padroni dell'elezione che pretenderanno incarichi per loro o propri associati ed altri Presidenti "minori" che non potranno neanche chiedere un bicchier d'acqua.


Osservazioni molto corrette Cammello.
marblearch
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3957
Iscritto il: ven ott 14, 2011 4:18 pm
Ha detto grazie: 185 volte
E'stato ringraziato : 370 volte

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda aiasalento81 il ven giu 14, 2024 3:09 pm

cammello ha scritto:
luponero ha scritto:
La FIGC ha approvato alla unanimità i principi informatori AIA. A breve nota di Pacifici a tutti.

Sul 30 giugno lo capisco che non fosse possibile stante le premesse, però penso che concordai sul fatto che basta un buon corso ogni 4 anni tra gennaio ed aprile per avere in tasca la riconferma a presidente.


Ritengo a questo punto che invece che un sistema cervellotico di delegati eletti su base regionale o macro regionale sarebbe stato molto più logico a questo punto il suffragio universale. Non ero d’accordo prima ma se devono eleggere i delegati non su base sezionale ma regionale allora non ha avuto senso così dire di no a quello universale. Ma ormai tant’è….

In attesa di leggere attentamente alcuni dubbi mi vengono.
Prendiamo il Lazio dove le due sezioni di Roma, da sole, probabilmente superano il totale di tutte le altre sezioni.
Se si candidano 10 associati di Roma, 1 associato di Latina , 2 di Viterbo ecc. secondo voi chi viene eletto (consideriamo che si candideranno a delegati o giovani arbitri o anziani che nulla hanno più da chiedere o dare all'associazione)? Altro che depotenziare i Presidenti di sezione, qui si creeranno Presidenti padroni dell'elezione che pretenderanno incarichi per loro o propri associati ed altri Presidenti "minori" che non potranno neanche chiedere un bicchier d'acqua.


Se si candidano in 10 di Roma 1 si divideranno in 10 i voti, pertanto quello di Latina se prende più voti li supera tutti (bisognerà vedere poi quanti saranno). Se poi si candidano solo associati di Roma è un altro discorso. Ma se invece su 50 eletti, 5 sono di Roma e 45 di altre sezioni, allora è ben diverso. Io vedo molto più difficile controllare il voto (e i Presidenti) soprattutto se è passata anche il divieto di nomina a qualsiasi carica per i delegati.
Poi posso sbagliarmi, sia chiaro.
L'unica alternativa (da me appoggiata) sarebbe stato il suffragio universale. Ma chi voleva il controllo sulla Poltrona ha detto no, ed ecco che la FIGC ha trovato la soluzione...
aiasalento81
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 850
Iscritto il: lun lug 12, 2010 2:42 pm
Ha detto grazie: 13 volte
E'stato ringraziato : 62 volte
Qualifica: Arbitro

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda marblearch il ven giu 14, 2024 3:13 pm

aiasalento81 ha scritto:
cammello ha scritto:
luponero ha scritto:
La FIGC ha approvato alla unanimità i principi informatori AIA. A breve nota di Pacifici a tutti.

Sul 30 giugno lo capisco che non fosse possibile stante le premesse, però penso che concordai sul fatto che basta un buon corso ogni 4 anni tra gennaio ed aprile per avere in tasca la riconferma a presidente.


Ritengo a questo punto che invece che un sistema cervellotico di delegati eletti su base regionale o macro regionale sarebbe stato molto più logico a questo punto il suffragio universale. Non ero d’accordo prima ma se devono eleggere i delegati non su base sezionale ma regionale allora non ha avuto senso così dire di no a quello universale. Ma ormai tant’è….

In attesa di leggere attentamente alcuni dubbi mi vengono.
Prendiamo il Lazio dove le due sezioni di Roma, da sole, probabilmente superano il totale di tutte le altre sezioni.
Se si candidano 10 associati di Roma, 1 associato di Latina , 2 di Viterbo ecc. secondo voi chi viene eletto (consideriamo che si candideranno a delegati o giovani arbitri o anziani che nulla hanno più da chiedere o dare all'associazione)? Altro che depotenziare i Presidenti di sezione, qui si creeranno Presidenti padroni dell'elezione che pretenderanno incarichi per loro o propri associati ed altri Presidenti "minori" che non potranno neanche chiedere un bicchier d'acqua.


Se si candidano in 10 di Roma 1 si divideranno in 10 i voti, pertanto quello di Latina se prende più voti li supera tutti (bisognerà vedere poi quanti saranno). Se poi si candidano solo associati di Roma è un altro discorso. Ma se invece su 50 eletti, 5 sono di Roma e 45 di altre sezioni, allora è ben diverso. Io vedo molto più difficile controllare il voto (e i Presidenti) soprattutto se è passata anche il divieto di nomina a qualsiasi carica per i delegati.
Poi posso sbagliarmi, sia chiaro.
L'unica alternativa (da me appoggiata) sarebbe stato il suffragio universale. Ma chi voleva il controllo sulla Poltrona ha detto no, ed ecco che la FIGC ha trovato la soluzione...


Grazie per questa info. Penso anche io che si è pensata una forma di proporzionalità. Viceversa sarebbe del tutto iniqua la rappresentanza oltretutto sarebbe anche facile "agganciare" le Sezioni o le Regioni più "grandi".
marblearch
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3957
Iscritto il: ven ott 14, 2011 4:18 pm
Ha detto grazie: 185 volte
E'stato ringraziato : 370 volte

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda lahir il ven giu 14, 2024 3:21 pm

I delegati su base sezionale potevano essere veramente espressione della base, con le sezioni che esprimevano più delegati, rappresentando le anime della sezione stessa. Su base regionale ci si allontana troppo, a questo punto allora era sì meglio il suffragio universale.

Però è vero anche che questi sono i principi, che poi andranno regolamentati e nello scrivere il regolamento si potranno effettuare tutti i correttivi del caso.

Vedremo.
lahir
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1272
Iscritto il: mar feb 08, 2011 5:45 pm
Ha detto grazie: 480 volte
E'stato ringraziato : 141 volte
Sezione di: Piacenza
Qualifica: Osservatore

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda Doraemon il ven giu 14, 2024 3:27 pm

OldRef ha scritto: un ipotetico Orsato non essendo benemerito non potrebbe concorrere.

Mah, andiamo al mare che è meglio …

Orsato sarà Benemerito alla prima riunione del CN dopo gli Europei, se si dimette da AE CAN.
Quindi potrà essere eleggibile e tu sarai sereno.
Doraemon
Amministratore
 
Messaggi: 6301
Iscritto il: mer set 12, 2007 8:00 am
Ha detto grazie: 287 volte
E'stato ringraziato : 624 volte
Qualifica: Arbitro

PrecedenteProssimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti