PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda Observer il mar giu 11, 2024 8:18 am

marblearch ha scritto:
OldRef ha scritto:Venerdì 14 giugno la riunione del Consiglio Federale: gli argomenti all’ordine del giorno

L’inizio dei lavori è previsto per le ore 10. Tra i temi in agenda i principi informatori del Regolamento dell’AIA e ...


Link:
https://www.figc.it/it/federazione/news ... no-662024/



Ancora 4 giorni di speranza per i "suffragisti ".... ( o di confort per i "prudenti")


Speranza ? Ma quale speranza ? La mia è pari a zero, visto che l'Associazione si è espressa compattamente diversamente! Sarebbe davvero curioso esprimersi compattamente in senso inverso alle proposte ricevute, salvo poi tornare un'altra volta indietro se la FIGC ti dice no!

Esiste uno stallo, tra le idee della FIGC e quelle dell'AIA. Occorrerà trovare un compromesso politico che salvaguardi i bisogni e le necessità di tutti.

La necessità della FIGC di rimettere ordine in questa AIA che, ammettiamolo, negli ultimi anni non ha dato propriamente fulgida prova di se. E le necessità di autonomia e indipendenza che l'Associazione ha così mirabilmente rappresentato.

La democrazia, non è un taxi su cui salire e scendere quando ti fa comodo. Se io la penso in un modo, ma la maggioranza degli Associati la pensa in maniera diversa, è democratico e civile non allinearsi ... ma rispettare l'orientamento della maggioranza.

In una democrazia che funziona, quindi, io alla prossima assemblea annuale voterò contro il mio presidente di Sezione se si sarà allineato all'elezione per delega. E voterò un altro candidato, se rispecchierà meglio le mie idee.

Questa è democrazia ragazzi.
E' assurdo dividere le persone in buoni o cattivi. Le persone o sono affascinanti o sono noiose.

(O. Wilde)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 8692
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 617 volte
E'stato ringraziato : 986 volte
Qualifica: Osservatore

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda marblearch il mar giu 11, 2024 8:45 am

Observer ha scritto:
marblearch ha scritto:
OldRef ha scritto:Venerdì 14 giugno la riunione del Consiglio Federale: gli argomenti all’ordine del giorno

L’inizio dei lavori è previsto per le ore 10. Tra i temi in agenda i principi informatori del Regolamento dell’AIA e ...


Link:
https://www.figc.it/it/federazione/news ... no-662024/



Ancora 4 giorni di speranza per i "suffragisti ".... ( o di confort per i "prudenti")


Speranza ? Ma quale speranza ? La mia è pari a zero, visto che l'Associazione si è espressa compattamente diversamente! Sarebbe davvero curioso esprimersi compattamente in senso inverso alle proposte ricevute, salvo poi tornare un'altra volta indietro se la FIGC ti dice no!

Esiste uno stallo, tra le idee della FIGC e quelle dell'AIA. Occorrerà trovare un compromesso politico che salvaguardi i bisogni e le necessità di tutti.

La necessità della FIGC di rimettere ordine in questa AIA che, ammettiamolo, negli ultimi anni non ha dato propriamente fulgida prova di se. E le necessità di autonomia e indipendenza che l'Associazione ha così mirabilmente rappresentato.

La democrazia, non è un taxi su cui salire e scendere quando ti fa comodo. Se io la penso in un modo, ma la maggioranza degli Associati la pensa in maniera diversa, è democratico e civile non allinearsi ... ma rispettare l'orientamento della maggioranza.

In una democrazia che funziona, quindi, io alla prossima assemblea annuale voterò contro il mio presidente di Sezione se si sarà allineato all'elezione per delega. E voterò un altro candidato, se rispecchierà meglio le mie idee.

Questa è democrazia ragazzi.


Detto che la "speranza è l'ultima a morire" (permettimi questa perla di saggezza popolare), non è detto che si debba "compattamente tornare indietro", quanto mestamente accettare l'imposizione.
Peraltro di democratico c'è davvero poco non solo in questa Associazione ma anche nel mondo del calcio "che decide", se per democrazia intendiamo gli interessi del "popolo".
Inoltre non è detto che la "democrazia" sia il miglior modo di Governo. E' solo una convenzione, un adesione culturale, una illusione di chi crede di poter decidere.
marblearch
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3912
Iscritto il: ven ott 14, 2011 4:18 pm
Ha detto grazie: 179 volte
E'stato ringraziato : 367 volte

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda OldRef il mer giu 12, 2024 11:01 am

The_newfalse ha scritto:Luponero, interessante la teoria sull'allargamento della base come antidemocrazia...
Loro, quelli che ora ci rappresentano democraticamente, stanno affannosamente cercando di proporre un'alternativa al suffragio. È un fatto.
Perché?
Perché se vanno al voto (sempre loro) contro un ex Can A Fifa, insomma uno noto che parla chiaro a tutti, perdono. E quando avranno perso, molti, non tutti, spariranno dai posti di potere (ci sarà ampio spazio nelle varie vice sottocommissioni del ST, ma conteranno poco o niente.)
vi sembra o no una valida ragione?
Ne vedete altre? Io no.
Le sto ancora aspettando, avendole più volte richieste, qui.
Aspettiamo venerdì e speriamo che Figc tenga il punto

Concordo.

Fra un paio di giorni vedremo se grazie alla FIGC ci sarà nell'AIA una vera svolta democratica, oppure vinceranno i pochi che nell'AIA millantano un "totale dissenso" verso tale svolta, il tutto per mantenere i propri miseri posti (ed i loro altrettanto miseri mercimoni) a danno della vera Associazione, ragazzi in primis.

Stiamo a vedere ...

-- mer giu 12, 2024 1:18 pm --

OldRef ha scritto:
The_newfalse ha scritto:Luponero, interessante la teoria sull'allargamento della base come antidemocrazia...
Loro, quelli che ora ci rappresentano democraticamente, stanno affannosamente cercando di proporre un'alternativa al suffragio. È un fatto.
Perché?
Perché se vanno al voto (sempre loro) contro un ex Can A Fifa, insomma uno noto che parla chiaro a tutti, perdono. E quando avranno perso, molti, non tutti, spariranno dai posti di potere (ci sarà ampio spazio nelle varie vice sottocommissioni del ST, ma conteranno poco o niente.)
vi sembra o no una valida ragione?
Ne vedete altre? Io no.
Le sto ancora aspettando, avendole più volte richieste, qui.
Aspettiamo venerdì e speriamo che Figc tenga il punto

Concordo.

Fra un paio di giorni vedremo se grazie alla FIGC ci sarà nell'AIA una vera svolta democratica, oppure vinceranno i pochi che nell'AIA millantano un "totale accordo" contro tale svolta, il tutto per mantenere i propri miseri posti (ed i loro altrettanto miseri mercimoni) a danno della vera Associazione, ragazzi in primis.

Stiamo a vedere ...


-- mer giu 12, 2024 1:19 pm --

OldRef ha scritto:
The_newfalse ha scritto:Luponero, interessante la teoria sull'allargamento della base come antidemocrazia...
Loro, quelli che ora ci rappresentano democraticamente, stanno affannosamente cercando di proporre un'alternativa al suffragio. È un fatto.
Perché?
Perché se vanno al voto (sempre loro) contro un ex Can A Fifa, insomma uno noto che parla chiaro a tutti, perdono. E quando avranno perso, molti, non tutti, spariranno dai posti di potere (ci sarà ampio spazio nelle varie vice sottocommissioni del ST, ma conteranno poco o niente.)
vi sembra o no una valida ragione?
Ne vedete altre? Io no.
Le sto ancora aspettando, avendole più volte richieste, qui.
Aspettiamo venerdì e speriamo che Figc tenga il punto

Concordo.

Fra un paio di giorni vedremo se grazie alla FIGC ci sarà nell'AIA una vera svolta democratica, oppure vinceranno i pochi che nell'AIA millantano un "totale dissenso" verso tale svolta, il tutto per mantenere i propri miseri posti (ed i loro altrettanto miseri mercimoni) a danno della vera Associazione, ragazzi in primis.

Stiamo a vedere ...
Avatar utente
OldRef
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1246
Iscritto il: dom feb 23, 2020 4:20 pm
Ha detto grazie: 125 volte
E'stato ringraziato : 119 volte
Sezione di: Rimini
Qualifica: Osservatore
Categoria: Giovanissimi

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda marblearch il mer giu 12, 2024 2:02 pm

Direi che è questa pervicace dichiarazione di miserabilità affibbiata a chi non è persuaso del "suffragio universale", a rendere lo stesso sgradevole.
Peraltro altri, han già portato motivate e ponderate considerazioni a sfavore di questa modalità di voto. Tuttavia , nulla da fare, ...miseri posti...miseri mercimoni...a danno (?) dei" poveri" ragazzi.
E' questo "populismo" pacchiano ( che sarebbe poi lo stesso pericolo che potrebbe esserci in una elezione universale) che incanala una pur legittima aspirazione di democrazia , verso la pervicace volontà del Management, viceversa, di procedere al voto per delega.
Cosa che, a mio modesto avviso, e per quel che ne capisco, sarà.
Peraltro non si comprende per quale motivo, un nome di spicco richiamato ovvero un Grande Arbitro Internazionale, non potrebbe scendere in campo e convincere 1000 delegati a votarlo. Non se ne comprende il limite, se non nella proposta poco persuasiva o in una squadra sottodimensionata come immagine e timbro di autorevolezza (come sempre avvenuto nei competitors di Nicchi, per esempio), senza dover necessariamente pensare a mercimoni o posti (miserabili).
marblearch
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3912
Iscritto il: ven ott 14, 2011 4:18 pm
Ha detto grazie: 179 volte
E'stato ringraziato : 367 volte

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda ccni17 il mer giu 12, 2024 2:33 pm

Le voci ormai corrono veloci. La Figc ha accettato e saranno approvati i circa 1000 delegati al voto. Vince la democrazia indiretta e perdono i demagoghi. Buona fortuna a chi ha perso e a chi pensa di poter rimanere sempre in piedi ma che stavolta così non sarà, così mi ha appena detto un presidente di sezione assai agguerrito... :lol:
ccni17
 
Messaggi: 427
Iscritto il: gio lug 16, 2009 3:00 pm
Ha detto grazie: 1 volta
E'stato ringraziato : 33 volte
Sezione di: Venezia
Qualifica: Assistente
Categoria: Seconda

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda marblearch il mer giu 12, 2024 2:59 pm

ccni17 ha scritto:Le voci ormai corrono veloci. La Figc ha accettato e saranno approvati i circa 1000 delegati al voto. Vince la democrazia indiretta e perdono i demagoghi. Buona fortuna a chi ha perso e a chi pensa di poter rimanere sempre in piedi ma che stavolta così non sarà, così mi ha appena detto un presidente di sezione assai agguerrito... :lol:


Appunto, gli scenari sono assai aperti. Come giusto che sia.
marblearch
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3912
Iscritto il: ven ott 14, 2011 4:18 pm
Ha detto grazie: 179 volte
E'stato ringraziato : 367 volte

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda The_newfalse il mer giu 12, 2024 3:21 pm

Sono un pervicace demagogo!
Se passa la modifica dei mille, pazienza. Vedremo all'atto pratico cosa succederà.
Voterò democraticamente il PDS e i delegati, come ho sempre fatto.
Nel frattempo, anche dopo che tutto sarà stato deciso, aspetto che qualcuno mi spieghi, senza epiteti sgradevoli (di cui magari non si conosce nemmeno il significato), perché il voto universale non sarebbe stato un bene per l'aia.
Son qui, sereno.
Marble, però, non lo sento così sicuro e sereno come cccnnn17...
The_newfalse
 
Messaggi: 40
Iscritto il: gio feb 29, 2024 10:09 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 4 volte
Sezione di: Venezia
Qualifica: Osservatore
Categoria: Eccellenza

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda marblearch il mer giu 12, 2024 4:10 pm

The_newfalse ha scritto:Sono un pervicace demagogo!
Se passa la modifica dei mille, pazienza. Vedremo all'atto pratico cosa succederà.
Voterò democraticamente il PDS e i delegati, come ho sempre fatto.
Nel frattempo, anche dopo che tutto sarà stato deciso, aspetto che qualcuno mi spieghi, senza epiteti sgradevoli (di cui magari non si conosce nemmeno il significato), perché il voto universale non sarebbe stato un bene per l'aia.
Son qui, sereno.
Marble, però, non lo sento così sicuro e sereno come cccnnn17...


Non uso epiteti sgradevoli se ti riferisci alla "demagogia" ; per cui non ti definisco demagogo; ma perché dovrei ? capisco e rispetto il senso della richiesta di voto "universale. Se ho scritto "demagogo" ho pensato a chi accusa sistematicamente chi pensa che l'espressione per delega sia meglio, di usare il metodo elettorale per "mercimoniare" tutto a svantaggio dei "poveri ragazzi" ( a cui vogliono bene solo loro, gli etici).
Detto ciò, sono molto sereno pure io perché qualunque sarà la forma di elezione scelta, la rispetterò cercando di fare le scelte migliori se dovessimo votare tutti oppure se delegato per la mia Sezione.
Non è vero che non ti è mai stato spiegato perché si ritiene di preferire la delega ad altro.
Per quanto mi riguarda ( e per sintesi) credo che un voto espresso da un gruppo maggiormente "selezionato" , "cosciente" e "motivato", posso contribuire a scelte più ponderate evitando pericolosi salti nel buio.
Peraltro con quei numeri, se saranno confermati, la possibilità di concorrere alla "carica" di delegato sarà alta in molte sezioni e per nulla PDS-diretta.
marblearch
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3912
Iscritto il: ven ott 14, 2011 4:18 pm
Ha detto grazie: 179 volte
E'stato ringraziato : 367 volte

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda lahir il mer giu 12, 2024 4:39 pm

marblearch ha scritto:Direi che è questa pervicace dichiarazione di miserabilità affibbiata a chi non è persuaso del "suffragio universale", a rendere lo stesso sgradevole.
Peraltro altri, han già portato motivate e ponderate considerazioni a sfavore di questa modalità di voto. Tuttavia , nulla da fare, ...miseri posti...miseri mercimoni...a danno (?) dei" poveri" ragazzi.
E' questo "populismo" pacchiano ( che sarebbe poi lo stesso pericolo che potrebbe esserci in una elezione universale) che incanala una pur legittima aspirazione di democrazia , verso la pervicace volontà del Management, viceversa, di procedere al voto per delega.
Cosa che, a mio modesto avviso, e per quel che ne capisco, sarà.
Peraltro non si comprende per quale motivo, un nome di spicco richiamato ovvero un Grande Arbitro Internazionale, non potrebbe scendere in campo e convincere 1000 delegati a votarlo. Non se ne comprende il limite, se non nella proposta poco persuasiva o in una squadra sottodimensionata come immagine e timbro di autorevolezza (come sempre avvenuto nei competitors di Nicchi, per esempio), senza dover necessariamente pensare a mercimoni o posti (miserabili).


Bisognerebbe iniziare a fare un elenco dei mercimoni che hanno creato danni alla base. E non danni a questo o quel dirigente che non è stato eletto: proprio danni alla base. Vorrei almeno 100 esempi (che su una associazione di 34K associati non è un comunque un campione statisticamente rilevante, però è già qualcosa) di danni subiti dai ragazzi della base, dovuti al fatto che il Presidente dell'AIA è stato eletto in maniera assembleare dai delegati. Bisogna iniziare a portare fatti ai propri argomenti. Ne voglio 100.

-- mer giu 12, 2024 5:43 pm --

The_newfalse ha scritto:Sono un pervicace demagogo!
Se passa la modifica dei mille, pazienza. Vedremo all'atto pratico cosa succederà.
Voterò democraticamente il PDS e i delegati, come ho sempre fatto.
Nel frattempo, anche dopo che tutto sarà stato deciso, aspetto che qualcuno mi spieghi, senza epiteti sgradevoli (di cui magari non si conosce nemmeno il significato), perché il voto universale non sarebbe stato un bene per l'aia.
Son qui, sereno.
Marble, però, non lo sento così sicuro e sereno come cccnnn17...


Sono 35 pagine che viene spiegato, basta leggere. Per cui non puoi dire "qualcuno mi spieghi", ma piuttosto dire che non sei d'accordo con quello che è stato detto. Che è ben diverso. Perché in quel "qualcuno mi spieghi" è sottesa l'idea (più volte esternata) che chi non è d'accordo col suffragio non lo spiega perché deve salvare dei propri privilegi (privilegi mai esplicitati per altro, se non nella famosa "gita a Roma", come se partecipare all'assemblea fosse chissà quale privilegio).
lahir
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1270
Iscritto il: mar feb 08, 2011 5:45 pm
Ha detto grazie: 478 volte
E'stato ringraziato : 141 volte
Sezione di: Piacenza
Qualifica: Osservatore

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda fante il mer giu 12, 2024 5:05 pm

Premesso che nel mondo Coni non esiste un suffragio universale ma a piramide si procede per delega nell'elezione dei vertici, spiego perchè secondo me questo è il sistema più giusto. Ma veniamo a noi (discorso valido per tutto il mondo associativo e sportivo).
Non è detto che un Arbitro Internazionale sarà automaticamente anche un ottimo dirigente (come un grande calciatore non è detto che sarà un grande allenatore) ma che tale possa invece esserlo un piccolo dirigente periferico che magari sul campo non ha superato i confini regionali.
Un ottimo dirigente lo si scopre strada facendo e lo si apprezza negli anni a partire dai livelli locali ma se, per dire, si presenta candidato un Orsato (grande arbitro ma in pectore magari pessimo dirigente DETTO SOLO COME ESEMPIO LIMITE) e in contrapposizione il sig. Bianchi, dirigente di grande valore amministrativo ma arbitralmente sconosciuto alla massa, la base chi volete che voti?
Sarebbe come a livello politico dove si avvantaggiano soprattutto coloro che hanno una maggiore visibilità mediatica, non sempre i migliori (ogni riferimento è puramente casuale).
Il procedimento per delega consente quindi di scegliere i migliori per valutazione dirigenziale del loro valore e delle loro capacità. Poi magari si sbaglia uguale ma il concetto non cambia.
fante
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1558
Iscritto il: gio giu 12, 2008 11:18 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 55 volte

PrecedenteProssimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nykko e 6 ospiti