PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda LeaderSheep il dom mag 12, 2024 8:24 am

NUOVI PRINCIPI I Più DEMOCRAZIA

La Figc cambia l'Assoarbitri: la base sceglie Il presidente

La forma di democrazia più alta per eleggere il numero uno dell`Associazione Italiana Arbitri: non più tramite la scelta politica dei responsabili di sezione, che oggi una volta in carica scelgono da soli il presidente nazionale con tutto ciò che ne consegue in termini di mercimonio di voti, bensì a suffragio universale, dando tutti gli associati maggiorenni la possibilità di esprimere una preferenza diretta. Avrebbero voce in capitolo più di 30 mila persone. E la rivoluzione preparata dal numero uno della Federcalcio, Gabriele Gravina, nata per esigenza (i nuovi principi informatori del Coni) ma divenuta un`occasione forse irripetibile per arginare una politicizzazione dilagante dentro un movimento arbitrale pieno di infiltrazioni, oggetto di costanti pressioni da parte dei club e dilaniato da lotte intestine acuite in seguito all`addio dell`ex presidente Trentalange e alla cacciata dall`ex procuratore arbitrale D`Onofrio, finito al centro di uno scandalo per traffico di stupefacenti.
IN CONSIGLIO. L'idea, inserita nel più ampio progetto di riforma federale che ha già vissuto uno step con l`approvazione del piano economico-finanziario, martedì passerà al vaglio del consiglio federale. La novità probabilmente verrà approvata a larghissima maggioranza, ma sta già creando ovvi malumori in seno alle forze di opposizione dell`Aia e aprirà l`ennesimo fronte con la Serie A, che sta studiando un progetto di autonomia ricordando come una delle richieste sia proprio la fuoriuscita dell`Aia dal sistema federale (modalità tutte da chiarire). Il percorso elettorale delle varie sezioni era stato già sospeso da Gravina a fine marzo proprio in virtù dell`adeguamento normativo.
IL DESIGNATORE. C`è poi un`altro aspetto, anche questo di fortissimo impatto: l`estensione a due anni del mandato degli organi tecnici dal 2025-26. Prendiamo il caso del designatore della CAN: un incarico attualmente di durata annuale, già in bilico e "a scadenza" fin dal primo giorno di lavoro con tutto ciò che ne consegue in termini di pressioni, equilibri sottili e attacchi su più fronti. Il nuovo Rocchi sarebbe così blindato per due stagioni anziché una, potendo anche programmare un certo tipo di lavoro a medio termine.
I nuovi principi informatori prevedono tra l`altro che i candidati oltre il terzo mandato consecutivo, come avverrà pure per i presidenti federali dopo le Olimpiadi di Parigi grazie alla nuova legge, «sono eletti a condizione che conseguano un numero di voti pari ai due terzi dei voti validamente espressi». In questo. modo la Federcalcio si è adeguata anche al concetto di una maggiore democratizzazione dei processi elettivi, particolarmente sentito dal governo e dal ministero per lo Sport. Di sicuro, il sistema arbitrale chiedeva stabilità e armonia dopo una stagione costellata da polemiche ed errori. Un certo malessere, del resto, è avvertito dagli stessi protagonisti che la domenica scendono in campo. «Orsato mi ha evidenziato legittimamente un`insicurezza nell`arbitrare certe partite, perché puntualmente il conflitto di politica interna all`associazione genera tensioni che ricadono sugli arbitri» spiegò Gravina al termine dell`ultimo consiglio federale.

Fonte: Corriere dello Sport
LeaderSheep
 
Messaggi: 296
Iscritto il: mer nov 03, 2010 11:56 am
Ha detto grazie: 1 volta
E'stato ringraziato : 52 volte

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda luponero il dom mag 12, 2024 9:19 am

Ci sarà da divertirsi con il voto a tutti i maggiorenni. Io resto dell’idea che andrebbe inserito un numero minimino di anzianità di tessera perché non credo che chi abbia uno o due anni di anzianità percepisca a fondo l’importanza del voto. Personalmente riterrei che siano necessari almeno 5 anni di anzianità per poter votare il Presidente della nostra associazione.
luponero
 
Messaggi: 173
Iscritto il: mar apr 24, 2012 12:23 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 5 volte

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda marblearch il dom mag 12, 2024 9:56 am

Calma, calma.....
marblearch
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3957
Iscritto il: ven ott 14, 2011 4:18 pm
Ha detto grazie: 185 volte
E'stato ringraziato : 370 volte

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda THE INSIDER il dom mag 12, 2024 12:00 pm

Questa riforma a mio avviso apre due possibilità: un candidato di grande visibilità ed esposizione mediatica eletto a mani basse col suffragio universale.
Oppure un candidato, forse unico, meno mediatico ma ovviamente frutto di un compromesso politico. Raccogliendo tutte le voci, indiscrezioni, sitarelli e varie, sempre se la riforma fosse attuata così come è, nell’attuale assetto i candidati potrebbero essere di due tipi: Rocchi o Orsato oppure Zappi candidato unico. Escludo pacifici solo perché nel primo caso non attirerebbe il consenso dei giovani nel secondo caso sarebbe più opportuno cambiare perché adesso è chiaramente percepito come divisivo.
Infine credo sia più corretto porre delle modifiche al suffragio universale assoluto. Limiterei anche io ad almeno cinque anni di tessera. Anche perché faremmo votare ragazzi, che dopo un paio di anni si dimettono.
THE INSIDER
 
Messaggi: 175
Iscritto il: ven gen 15, 2021 11:12 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 4 volte
Sezione di: Genova
Qualifica: Osservatore
Categoria: Eccellenza

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda Observer il dom mag 12, 2024 1:15 pm

marblearch ha scritto:Calma, calma.....


Se vi ricordate, vi dicevo tempo addietro che mi pareva ... mancasse qualcosa per comprendere le mosse ...

ora lo scenario mi pare un po' più chiaro.

e inizio a capire gli assalti alla diligenza ...

io non so se questa sia la strada giusta, ma di certo un presidente dell'AIA legittimato dal voto di 30000 persone ha un peso politico molto diverso di uno che deve ringraziare 205 maneggioni a ognuno dei quali ha promesso di promuovere il figlio, far far carriera al suo strappanotespese, a cui ha promesso il posto di presidente del CRA o di componente di una qualsivoglia commissione nazionale o settore tecnico in cambio di voti ...

calma, sicuramente ... ma
Hic manebimus optime
E' assurdo dividere le persone in buoni o cattivi. Le persone o sono affascinanti o sono noiose.

(O. Wilde)
Avatar utente
Observer
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 8718
Iscritto il: lun nov 08, 2010 12:16 pm
Ha detto grazie: 618 volte
E'stato ringraziato : 988 volte
Qualifica: Osservatore

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda L_drotti84 il dom mag 12, 2024 4:16 pm

Questo mi piace.
Vincerà il più bravo mediaticamente.
Questa è una vera notizia di cambiamento.
Basta piccole marchette .. qui non riusciresti ad accontentare tutti.
Qui o sei bravo o sei bravo.
Che mossa!
L_drotti84
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 2221
Iscritto il: sab nov 26, 2016 8:03 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 80 volte
Sezione di: Milano
Qualifica: Arbitro
Categoria: Giovanissimi

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda luponero il dom mag 12, 2024 4:57 pm

THE INSIDER ha scritto:Questa riforma a mio avviso apre due possibilità: un candidato di grande visibilità ed esposizione mediatica eletto a mani basse col suffragio universale.
Oppure un candidato, forse unico, meno mediatico ma ovviamente frutto di un compromesso politico. Raccogliendo tutte le voci, indiscrezioni, sitarelli e varie, sempre se la riforma fosse attuata così come è, nell’attuale assetto i candidati potrebbero essere di due tipi: Rocchi o Orsato oppure Zappi candidato unico. Escludo pacifici solo perché nel primo caso non attirerebbe il consenso dei giovani nel secondo caso sarebbe più opportuno cambiare perché adesso è chiaramente percepito come divisivo.
Infine credo sia più corretto porre delle modifiche al suffragio universale assoluto. Limiterei anche io ad almeno cinque anni di tessera. Anche perché faremmo votare ragazzi, che dopo un paio di anni si dimettono.


Se c’è una cosa che è certa è che con questa riforma il candidato unico non ci sarà praticamente mai. L’articolo parla di 30 mila votanti ma a ben guardare non ne voterebbero neanche la metà perché adesso andremo a vedere anche quanti veri associati ci sono in molte sezione che mantenevano i numeri alti per il delegato…..o per i gettoni del presidente o per i contributi erogati alle sezioni rapportati al numero di associati.
luponero
 
Messaggi: 173
Iscritto il: mar apr 24, 2012 12:23 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 5 volte

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda LeaderSheep il dom mag 12, 2024 6:30 pm

L'Aia all'attacco della Figc: "La modifica del regolamento non si impone, si condivide"
Il presidente dell'Aia e tutto il comitato nazionale hanno chiesto che la modifica venga stralciata dall'ordine del giorno del Consiglio federale

La discussione sui regolamenti Aia e su eventuali modifiche per l'assemblea elettiva va stralciata dall'ordine del giorno del consiglio della Figc, in programma martedì: lo chiedono - apprende l'ANSA - Carlo Pacifici, presidente dell'Associazione arbitri, e tutto il comitato nazionale Aia, per arrivare a una soluzione "condivisa e non imposta", lamentando in sostanza con la Figc e il suo presidente Gabriele Gravina di aver potuto prendere visione delle modifiche che andranno all'attenzione del consiglio federale solo a pochi giorni dalla riunione, e parlando dunque di "modalità inaccettabile" e di "questione di metodo".

Fonte: sportmediaset.mediaset.it
LeaderSheep
 
Messaggi: 296
Iscritto il: mer nov 03, 2010 11:56 am
Ha detto grazie: 1 volta
E'stato ringraziato : 52 volte

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda OldRef il dom mag 12, 2024 7:08 pm

Pronta replica della FIGC:
http://www.ansa.it/sito/notizie/sport/c ... 00156.html

Figc, 'bozza di riforma condivisa con Pacifici'
In consiglio federale martedi' modifiche a regolamento Aia

"I principi che hanno ispirato la bozza del documento inviato in preparazione del consiglio federale di martedì prossimo sono stati discussi con il presidente dell'Aia, Pacifici, in un'apposita riunione convocata giovedì 9 maggio, tanto che in virtù di questo confronto non sono state inserite altre proposte per agevolare un ulteriore confronto".

Lo spiega una fonte della Figc all'ANSA, dopo la richiesta dell'Aia di stralciare il punto all'ordine del giorno del consiglio federale, in ragione di quella che l'assocazione arbitri definisce come una mancata 'condivisione del documento'.

"In particolare - proseguono da via Allegri - sono stati affrontati e condivisi il prolungamento a due anni degli incarichi degli organi tecnici e l'introduzione del suffragio universale.
Quest'ultimo ha l'obiettivo di garantire la più alta forma di democrazia nell'Aia, attraverso il voto di tutti gli arbitri e di favorire la partecipazione attiva di tutti gli associati (anche con più candidature), senza alcuna intermediazione".
Avatar utente
OldRef
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 1269
Iscritto il: dom feb 23, 2020 4:20 pm
Ha detto grazie: 125 volte
E'stato ringraziato : 121 volte
Sezione di: Rimini
Qualifica: Osservatore
Categoria: Giovanissimi

Re: PROPOSTA MODIFICA PRINCIPI INFORMATORI AIA

Messaggioda luponero il dom mag 12, 2024 7:25 pm

OldRef ha scritto:Pronta replica della FIGC:
http://www.ansa.it/sito/notizie/sport/c ... 00156.html

Figc, 'bozza di riforma condivisa con Pacifici'
In consiglio federale martedi' modifiche a regolamento Aia

"I principi che hanno ispirato la bozza del documento inviato in preparazione del consiglio federale di martedì prossimo sono stati discussi con il presidente dell'Aia, Pacifici, in un'apposita riunione convocata giovedì 9 maggio, tanto che in virtù di questo confronto non sono state inserite altre proposte per agevolare un ulteriore confronto".

Lo spiega una fonte della Figc all'ANSA, dopo la richiesta dell'Aia di stralciare il punto all'ordine del giorno del consiglio federale, in ragione di quella che l'assocazione arbitri definisce come una mancata 'condivisione del documento'.

"In particolare - proseguono da via Allegri - sono stati affrontati e condivisi il prolungamento a due anni degli incarichi degli organi tecnici e l'introduzione del suffragio universale.
Quest'ultimo ha l'obiettivo di garantire la più alta forma di democrazia nell'Aia, attraverso il voto di tutti gli arbitri e di favorire la partecipazione attiva di tutti gli associati (anche con più candidature), senza alcuna intermediazione".



Ma era scontato che fosse stata condivisa il problema è che non era stata capita da Pacifici. Quando l’ha spiegata a Zaroli equest’ultimo gli avrà spiegato che così com’è non si può accettare.
luponero
 
Messaggi: 173
Iscritto il: mar apr 24, 2012 12:23 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 5 volte

Prossimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti

cron