Nomine Presidente ST, OTN e CRA

Tutto ciò che fa discutere sul mondo arbitrale

Nomine Presidente ST, OTN e CRA

Messaggioda Edwin il gio lug 04, 2024 1:39 pm

Il Comitato Nazionale dell'Associazione Italiana Arbitri ha approvato oggi le nomine del Responsabile del Settore Tecnico Arbitrale, dei Responsabili e Componenti dei vari Organi Tecnici Nazionali e dei Presidenti dei Comitati Regionali e Provinciali di Trento e Bolzano.

Le nomine avranno la durata di due Stagioni Sportive per i Responsabili degli Organi Tecnici Nazionali ed i Presidenti Regionali e Provinciali, e di una Stagione Sportiva per il Responsabile del Settore Tecnico e per i Componenti degli Organi Tecnici Nazionali.


https://www.aia-figc.it/news/le-nomine- ... ali-22995/
Avatar utente
Edwin
Amministratore
 
Messaggi: 3974
Iscritto il: mer ago 08, 2007 2:10 pm
Ha detto grazie: 1 volta
E'stato ringraziato : 226 volte

Re: Nomine Presidente ST, OTN e CRA

Messaggioda odiorezzo3 il gio lug 04, 2024 2:03 pm

Tutto confermato come prima, praticamente...tanti "rumors" e poi nulla
odiorezzo3
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 562
Iscritto il: mer lug 01, 2015 3:19 pm
Ha detto grazie: 3 volte
E'stato ringraziato : 47 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Nomine Presidente ST, OTN e CRA

Messaggioda cammello il gio lug 04, 2024 2:29 pm

Era l'occasione per il duo Pacifici-Zaroli di dimostrare di essersi affrancati dai pessimi loro predecessori. hanno invece dimostrato di essere ancora in loro scacco e non avere i valori appropriati per il cambiamento. Spero davvero di non dover assistere ad una elezione che vedo solo loro come candidati perchè sarebbe il fallimento dell'intero movimento l'incapacità di portare nomi in grado di ricreare compattezza ed una nuova visione. Adesso aspettiamo di leggere cosa inventeranno per le votazioni di delegati. Mi vengono i brividi a pensare che chiunque possa essere il nuovo presidente (e speriamo davvero ci sia) debba gestire l'AIA con regole scritte da incompetenti e per un anno tenersi OTN nominati da questi personaggi. Buona estate a voi tutti!
cammello
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1861
Iscritto il: dom giu 30, 2013 3:33 pm
Ha detto grazie: 65 volte
E'stato ringraziato : 118 volte
Qualifica: Osservatore
Categoria: Serie A

Re: Nomine Presidente ST, OTN e CRA

Messaggioda aiasalento81 il gio lug 04, 2024 3:09 pm

Io invece per la prima volta ho visto, sia nella formazione dei ruoli che nelle nomine ST / OTN / CRA, pochissimi "rumors" che si sono rivelati pressochè totalmente voci infondate (affidabili come chi le continuava a buttare lì...).

Così come negli ultimi mesi ad ogni riunione infuocata in cui (caso Orsato / caso Gravina / caso Trefoloni / caso giustizia / caso regolamento elettorale etc...) sarebbe dovuto cadere tutto invece cadeva solo la credibilità di chi dava false (o inventate) voci (giornalista "informato" incluso).

E questo, ripeto, è un pensiero di uno che non è mai stato "sostenitore" di questa presidenza, anzi, come ho sempre dimostrato a seconda dei fatti.

In questi ultimi mesi devo ammettere però che la credibilità e la gestione delle nomine / risorse non mi sono dispiaciute. E testimonianza ne è la pochissima "caciara" sui gruppi di nomine etc
aiasalento81
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 850
Iscritto il: lun lug 12, 2010 2:42 pm
Ha detto grazie: 13 volte
E'stato ringraziato : 62 volte
Qualifica: Arbitro

Re: Nomine Presidente ST, OTN e CRA

Messaggioda marblearch il gio lug 04, 2024 3:26 pm

La montagna ha partorito un topolino.
A mio avviso la nomina biennale dei Responsabili Commissione in un contesto che potrebbe vedere tutto l'attuale CN , non più in carica fra pochi messi, mi pare una cosa assai errata.
marblearch
Fischietto d'oro
 
Messaggi: 3957
Iscritto il: ven ott 14, 2011 4:18 pm
Ha detto grazie: 185 volte
E'stato ringraziato : 370 volte

Re: Nomine Presidente ST, OTN e CRA

Messaggioda The_newfalse il gio lug 04, 2024 3:44 pm

La verità circola da qualche ora, oramai.
La lascio dire a qualcun altro, sono veramente nauseato.
Spero in una levata di scudi dei presidenti, ma è un'illusione.
C'è bisogno di un "salvatore", altrimenti andremo al voto con questi due schieramenti che prima si sono pubblicamente osteggiati, poi amorevolmente riuniti in occasione della "imposizione" della Figc e della prorogatio degli oott.
A quale scopo, l'abbiamo capito e l'ho ripetutamente detto.
vi va bene tutto ciò? Aspettiamo sereni le elezioni? Non facciamo nulla? Ci saranno 30/40 presidenti studi di questo andazzo!!!
The_newfalse
 
Messaggi: 47
Iscritto il: gio feb 29, 2024 10:09 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 4 volte
Sezione di: Venezia
Qualifica: Osservatore
Categoria: Eccellenza

Re: Nomine Presidente ST, OTN e CRA

Messaggioda luponero il gio lug 04, 2024 10:42 pm

marblearch ha scritto:La montagna ha partorito un topolino.
A mio avviso la nomina biennale dei Responsabili Commissione in un contesto che potrebbe vedere tutto l'attuale CN , non più in carica fra pochi messi, mi pare una cosa assai errata.



Sì è deciso di non decidere e per un arbitro come ha detto Zappi a tuti i presidenti di sezione è il peggior difetto. Credo che Pacifici abbia deciso di ritirarsi oggi visto che ha imposto a tutti i costi questa linea scellerata.
luponero
 
Messaggi: 173
Iscritto il: mar apr 24, 2012 12:23 am
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 5 volte

Re: Nomine Presidente ST, OTN e CRA

Messaggioda LeaderSheep il ven lug 05, 2024 9:02 am

ARBITRI I CONFERMATI I DESIGNATORI PER LA PROSSIMA STAGIONE
ROCCHI 2026, BATTAGLIA ELETTORALE
Tutto confermato, come si sapeva ormai da mesi. Gianluca Rocchi resta (al momento) alla guida degli arbitri di serie A e B per il terzo anno consecutivo. Visto che da adesso le nomine (solo per i commissari) sono biennali, arriverà fino al 2026. In serie C, nonostante tentativi disperati fino all`ultimo momento da parte degli oppositori, resterà Maurizio Ciampi, un vero highlander di questa AIA: nominato da Nicchi, promosso da Trentalange e confermato da Pacifici. Era in bilico: tramontata l'ipotesi Orsato (s'è sentito trascurato, nessuno gli ha... fatto la corte), era stato ventilato anche il nome sempiterno di Braschi Nulla di fatto, resta Ciampi: anche per lui, contratto fino al 2026. Nessuna novità, il Comitato Nazionale (non senza la consueta dose di battaglia, non solo dialettica) ha confermato lo status quo, anche in Can D (Pizzi), Can 5 Elite (Galante), Can 5 (Falvo), Con (Tozzi), Con Dil (Gaggero). C'è una logica, in questo, portata avanti dall`attuale govemance: che senso ha cambiare quando fra due mesi e mezzo l'AIA avrà una nuova struttura dirigenziale? Ancora, se questi sono gli uomini dei quali il presidente Pacifici (e non solo, ci sono nomi anche dell'opposizione) si fidava, era giusto confermarli. Unica novità, il nome del nuovo responsabile del Settore tecnico: viste le dimissioni (per motivi personali) di TrefoIoni, è stato nominato Antonio Damato, fino a ieri componente e vice di Rocchi in A.
Le nomine di ieri hanno dato anche un "segnale" politico. Durante la discussione, pare che ad un certo punto il presidente Pacifici abbia minacciato di dimettersi, cosa che di fatto avrebbe portato al commissariamento dell'AIA (cosa auspicata da
tutti ma nessuno vuol calare la carta). E` passata dunque la sua linea, bisognerà vedere questo che riflessi avrà nella corsa elettorale, che si è fatta più frenetica, viste le elezioni anticipate della Federcalcio, indette da Gravina per il 4 novembre. Gli schieramenti al momento restano quelli: Pacifici, la cordata Trentalange-Baglioni e (se verrà confermata la scissione) il terzo polo, guidato da Zappi. Il voto si dovrebbe svolgere i primi giorni di ottobre, sarà necessario però chiedere alla Figc una deroga per l'abbreviazione dei termini, visto che lo Statuto arbitrale prevede tempi lunghissimi. Statuto che dovrà essere cambiato per i famosi Mille elettori Ma forse si volterà col vecchio sistema.

FONTE: CORRIERE DELLO SPORT

Rocchi e tutti gli altri confermati: anche tra gli arbitri il calcio italiano non cambia mai. Così la restaurazione inizia dai fischietti
Nel calcio italiano dove chi sbaglia rimane sempre al suo posto, la restaurazione inizia dagli arbitri: nonostante una gestione non certo brillante delle ultime stagioni, gli organi tecnici dell’Aia sono stati tutti confermati. A partire da Gianluca Rocchi, fedelissimo del presidente federale Gabriele Gravina, che rimarrà designatore della Serie A addirittura per i prossimi due anni.

Il segnale mandato dalla FederCalcio all’indomani del disastro europeo, col presidente Gravina incollato alla poltrona forte di un sistema di potere praticamente inattaccabile, è molto chiaro: vietato cambiare, bisogna mantenere a tutti i costi l’ordine costituito. Ed è lo stesso principio che è stato adottato dai vertici dei fischietti. La conferma di Rocchi in realtà era abbastanza annunciata. Non che goda di fiducia incondizionata dentro e fuori al movimento, anzi: la sua nota vicinanza a Gravina, che lo desiderava anche presidente Aia (ma non avrebbe avuto lo stesso maxi-stipendio che guadagna da designatore), è un’arma a doppio taglio, così come alcune sue uscite non sono piaciute a tutti.
er non parlare del malcontento diffuso dei tifosi per la totale mancanza di autocritica. Sostituirlo sarebbe stato un messaggio forte, di grande discontinuità nei confronti della gestione recente e anche delle intromissioni politiche della FederCalcio. Invece non ci sono stati colpi di scena, anche per mancanza di alternative. L’unico nome spendibile era quello di Daniele Orsato, che però al momento è ancora impegnato agli Europei, mentre la Federazione spingeva per avere subito le nomine, e comunque non avrebbe fatto sgarbi al collega ed amico Rocchi.

Ancora più sorprendente, però, l’immobilismo delle cariche nelle categorie inferiori, dove dei nomi diversi di alto livello erano circolati. Lo stesso Orsato, ad esempio, avrebbe potuto essere una risorsa importante e iniziare un percorso da designatore dalla Serie C, se solo si fosse atteso il suo ritorno da Euro 2024, oppure Stefano Braschi. Per il calcio a 5 si era parlato di Alessandro Malfer, tra i migliori fischietti di futsal tanto da aver arbitrato in passato Final Four della Champions e finale degli Europei. Nulla, resta tutto così com’è: Maurizio Ciampi in Can C, Alessandro Pizzi nei Dilettanti, Francesco Falvo nel futsal. Cambia solo il settore tecnico, dove al posto del criticato Matteo Trefoloni, che ha scelto di fare un passo indietro (e per cui si parla comunque di un incarico con la Federazione), arriva Antonio Damato. Tra veti incrociati e le pressioni della Figc, ha prevalso lo spirito di conservazione, anche da parte della minoranza che in teoria avrebbe dovuto spingere per il cambiamento.
Il risultato dovuto a questo stallo la dice lunga sul clima alla vigilia delle ormai prossime elezioni. L’associazione da mesi è dilaniata dalle tensioni e spaccata in almeno tre fazioni: la maggioranza del presidente Carlo Pacifici e del suo vice Alberto Zaroli, vicina a Gravina; l’opposizione che fa riferimento all’ex presidente Alfredo Trentalange e Duccio Baglione, e poi una terza proposta che fa riferimento ai dirigenti Michele Affinito e Antonio Zappi, figura manageriale attualmente a capo del Veneto. Una situazione di totale incertezza, acuita dalla mossa di Gravina di anticipare le elezioni federali al 4 novembre, costringendo tutte le componenti a votare prima a loro volta.

Dopo che la Figc aveva già provato a cambiare le regole elettorali, salvo poi dover ripiegare su una soluzione di compromesso (no al suffragio universale, si all’allargamento del voto a mille delegati), di cui uno dei primi effetti è la durata biennale del designatore Rocchi, ruolo temutissimo dai patron di Serie A, a cui la contiguità col potere politico toglie trasparenza e credibilità. Ad oggi è davvero difficile immaginare chi potrà prendere in mano la disastrata associazione dei fischietti, con lo spettro del commissariamento (quindi un’ulteriore invasione sulla terzietà degli arbitri) sempre all’orizzonte. Altro che rivoluzione.

FONTE: IL FATTOQUOTIDIANO.IT

******

“Mentre i Romani preparavano e discutevano quelle cose, intanto Sagunto era espugnata con enorme violenza”
(TITO LIVIO, "STORIE", libro XXI, capitolo 7)
LeaderSheep
 
Messaggi: 296
Iscritto il: mer nov 03, 2010 11:56 am
Ha detto grazie: 1 volta
E'stato ringraziato : 52 volte

Re: Nomine Presidente ST, OTN e CRA

Messaggioda bw90 il ven lug 05, 2024 9:56 am

Che tristezza….
bw90
Fischietto di bronzo
 
Messaggi: 789
Iscritto il: sab nov 21, 2020 4:41 pm
Ha detto grazie: 0 volte
E'stato ringraziato : 39 volte

Re: Nomine Presidente ST, OTN e CRA

Messaggioda cammello il ven lug 05, 2024 10:48 am

bw90 ha scritto:Che tristezza….

E' quello che ci meritiamo per essere incapaci di scegliere, è quello che ci meriteremo per i prossimi anni considerando che i papabili candidati, ad oggi, sono uno peggio dell'altro.
cammello
Fischietto d'argento
 
Messaggi: 1861
Iscritto il: dom giu 30, 2013 3:33 pm
Ha detto grazie: 65 volte
E'stato ringraziato : 118 volte
Qualifica: Osservatore
Categoria: Serie A

Prossimo


{ SIMILAR_TOPICS }


Torna a Notizie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

cron